Samsung ha deciso nuovamente di rinviare il debutto di Z, il primo smartphone con sistema operativo Tizen. Il produttore coreano ammette che la piattaforma ha bisogno di ulteriori miglioramenti e potenziamenti prima di poter essere abbastanza matura da affrontare il debutto sul mercato, ma adesso manca anche una data di riferimento, cosa che fa naturalmente pensare al peggio per il lancio del terminale, atteso con curiosità dagli appassionati. Samsung Z doveva essere commercializzato in Russia agli inizi di questo mese, ma l’azienda ha improvvisamente cambiato idea, ricordando i piani di rilascio per il Giappone per i primi mesi di quest’anno. In quel caso, fu il carrier locale NTT DoCoMo a parlare di condizioni di mercato sfavorevoli per la piattaforma.

Tizen Phone
Non si possono quindi sottovalutare le evidenti difficoltà che sta attraversando Tizen nel suo viaggio verso il debutto. Obiettivo di Samsung è quello di far crescere la sua piattaforma con l’intento di “liberarsi” gradualmente di Android, specialmente dopo le recenti tensioni nate con Google, infastidita dalle pesanti modifiche applicate dal produttore coreano con l’interfaccia utente TouchWiz. Samsung ha iniziato questo lungo processo togliendo Android dai suoi dispositivi indossabili proprio a favore di Tizen, sebbene abbia mantenuto comunque il supporto ad Android Wear. È una battaglia lunga, indubbiamente, e il debutto di Tizen nel mercato degli smartphone è complicato come previsto. Speriamo di ricevere ulteriori notizie prossimamente.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]