Dopo la recente collaborazione tra Samsung e Microsoft per pre-installare le app Android di quest’ultima sui dispositivi dell’azienda sudcoreana, un nuovo brevetto svela i possibili piani della stessa Samsung per il futuro. La società ha depositato a fine 2014 un brevetto per la realizzazione di un dispositivo che è la combinazione di due piattaforme, cioè un phablet su cui gira Android di default che cambia OS, per passare a Windows, nel momento in cui viene inserito in un apposito guscio.

Samsung brevetta una dock laptop-smartphone con due OS!

Grazie a questa combinazione, gli utenti potranno avere la comodità di Android in mobilità e la produttività offerta dall’OS Microsoft usando questo “portatile” esterno sul posto di lavoro o a casa. In passato anche Asus ha proposto delle soluzioni simili con la linea Padfone, dove abbiamo visto la fusione tra un phablet ed un tablet Android, dando poi l’ispirazione per la famiglia Transformer in cui erano presenti due sistemi operativi (sempre Android e Windows), però in dual boot. Nel brevetto Samsung gli OS rimangono gli stessi ma si trovano sul medesimo dispositivo.

Samsung brevetta una dock laptop-smartphone con due OS!

In questo caso inoltre non è escluso che Windows venga sostituito da altre piattaforme, la più probabile è Tizen. La dock esterna ha anche un proprio schermo, una tastiera e vi è la possibilità di aggiungere una batteria supplementare: nel momento in cui viene agganciato il phablet, questo passa da Android a Windows mostrando questo OS sullo schermo della dock. Il phablet quindi può essere usato come touchpad per il dispositivo oppure come schermo secondario su cui far girare in contemporanea Android. Al momento si tratta di un semplice brevetto, ma i tentativi di Microsoft di diffondere il suo sistema operativo il più possibile potrebbero rendere il dispositivo realtà.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]