Tramite un post apparso sul proprio sito ufficiale, Microsoft ha reso note le configurazioni hardware consigliate ai costruttori per poter dare vita a dispositivi Windows 10 Mobile. Sulla base di quanto occupa e di come funziona il suo nuovo sistema operativo, la casa di Redmond è venuta a capo di una serie di requisiti hardware che tutti i produttori farebbero bene a considerare nella realizzazione dei loro prodotti.

E prendendo visione delle condizioni minime, si evince che Windows 10 Mobile è un sistema operativo davvero leggero e flessibile. Del resto, gli smartphone di fascia bassa che intendono dotarsi del nuovo OS Microsoft è sufficiente che abbiano uno schermo compreso tra i 3.5″ e i 5″ (con risoluzioni comprese tra il WVGA e il qHD), 1GB di RAM, 4 o 8GB di storage e una batteria da 1.400 mAh.

Per quanto attiene la collocazione medio-alta, invece, si può dar vita ad uno smartphone con 2-4GB di RAM, 32-64GB di storage, schermo fino a 5.5″ con risoluzione Full HD e batteria da 2.500 mAh.

E se un produttore volesse equipaggiare con Windows 10 Mobile un phablet? In questo caso sarebbe sufficiente dotarlo di almeno 2GB di RAM, 16GB di storage, uno schermo compreso tra i 5.5″ e i 7″ e una batteria con 3.000 mAh di capienza.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]