Continuiamo a parlare di Samsung Galaxy S7, il top di gamma a cui l’azienda sudcoreana sta mettendo mano per poi lanciarlo presumibilmente verso inizio 2016. Sul suo conto sono emerse alcune possibili anticipazioni relative al reparto fotografico e alcune anche riguardanti il discorso della memoria espandibile, mentre in questa fase ci si concentra su un aspetto che forse non avevamo ancora valutato con la considerazione che in realtà merita: il futuro prezzo di vendita.

Sulla base di alcune analisi di mercato elaborate dall’analista cinese Pan Jiutang, sembra che il prossimo Samsung Galaxy S7 finirà col costare meno rispetto a Galaxy S6: il risparmio dovrebbe essere all’incirca del 10% rispetto al listino previsto per l’attuale modello.

Una scelta di questo tipo, se così fosse, verrebbe varata essenzialmente per due ragioni: da una parte per tentare di riacquistare credibilità in un mercato in cui Samsung ha perso (e non di poco) il prestigio che aveva anche solo qualche anno addietro, e dall’altra per infastidire maggiormente dei veri e propri colossi del calibro di Huawei e Apple che incalzano sempre più in quanto a market share vantato su scala globale.

Prezzo minore, tuttavia, non vorrà necessariamente dire una rincorsa al ribasso della qualità. Anzi, la componentistica hardware sarà per forza di cose ben più elevata rispetto a quella che circola in questa fase. La presunta riduzione del prezzo di vendita potrebbe perciò tradursi in un minor margine di guadagno da parte di Samsung stessa.

fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]