Nextbit Robin è finalmente disponibile all’acquisto. Non avete mai sentito parlare di questo marchio? Ovvio, si tratta del suo debutto. Questo smartphone Android di fascia alta è il primo che sfrutta il cloud come integrazione del suo storage interno. In pratica si tratta di un dispositivo che è in grado di liberare la memoria riconoscendo automaticamente i file ed i contenuti che non servono in un determinato momento, e trasferendoli online su uno spazio cloud. Un metodo super innovativo per garantire sempre spazio libero all’utente e non appesantire la memoria influendo sulle prestazioni dello smartphone.

La realizzazione di questo dispositivo è stata finanziata da una campagna di crowdfunding sulla famosa piattaforma Kickstarter che ha riscosso un enorme successo. Per quanto riguarda le specifiche tecniche di Nextbit Robin, è presente sul pannello frontale un display dalla diagonale di 5,2 pollici che visualizza le immagini ad una risoluzione Full HD di 1080 x 1920 pixel. Sotto di esso c’è anche un lettore di impronte digitali e una porta USB di tipo C.

Sul piano hardware invece c’è un processore octa core Qualcomm Snapdragon 808, 3 GB di memoria RAM e 32 GB di storage interno. Oltre alla memoria interna si avranno a disposizione anche 100 GB di spazio cloud per permettere al comparto software di trasferire dati all’evenienza. Nextbit Robin è disponibile sul sito ufficiale della casa produttrice al prezzo di listino internazionale di 399 dollari. Potete acquistarlo al seguente link nelle colorazioni Mint e Midnight: NR.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]