The Pokémon Company e Niantic hanno oggi rilasciato un comunicato stampa per annunciare nuove caratteristiche di “Pokémon GO”, il loro attesissimo videogioco per dispositivi mobili. In “Pokémon GO” i giocatori incontrano Pokémon selvatici da catturare in base ai luoghi reali che visitano nella vita di tutti i giorni: alcuni Pokémon di tipo Acqua, per esempio, potrebbero apparire solo “vicino a laghi o oceani”. Sarebbe complicatissimo trovare un oceano in Italia però.

I Pokémon incontrati possono essere catturati usando, grazie allo schermo sensibili al tocco del cellulare, le classiche Pokéball. Le Pokéball, insieme ad altri strumenti e a uova di Pokémon (che si schiudono dopo averle trasportate per una certa distanza), possono essere recuperate nei PokéStop, luoghi che il giocatore trova aggirandosi nei pressi di punti di interesse storico (installazioni artistiche, monumenti…) nelle città. L’allenatore, cioè il giocatore, possiede in “Pokémon GO” un “livello allenatore” (Trainer level) che determina che Pokémon possono essere catturati (ad alti livelli allenatore possono essere catturati Pokémon più potenti) e quali oggetti sono disponibili.

pokemon goAlcuni Pokémon, inoltre, si evolveranno catturando la stessa specie di Pokémon più volte. Una cosa piuttosto curiosa che credo meriti di essere approfondita. Per quanto riguarda gli scontri, i giocatori di “Pokémon GO” potranno unirsi a tre diverse squadre e scontrarsi contro i giocatori degli altri gruppi nella battaglie delle Palestre. Anche le Palestre, come i PokéStop, vanno scovate esplorando il mondo e, dopo essere state occupate da una squadra, devono essere difese dagli attacchi delle altre squadre: ogni giocatore può assegnare, a questo scopo, uno dei suoi Pokémon a una palestra. Sono curioso di capire come esattamente funzionino, però, gli scontri.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]