News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Apple presenta MacBook Pro: è finita l’epoca di Air

E’ stato senza alcun dubbio il prodotto che ha introdotto molti di noi nel mondo dei portatili Apple, ma a quanto pare la sua storia l’ha fatta e il produttore ha deciso di portarlo al capolinea. MacBook Air 11″, proprio come preannunciato da molte indiscrezioni circolate nelle settimane scorse, è uscito definitivamente di scena per lasciare spazio alla nuova linea MacBook Pro ufficializzata proprio poche ore fa.

La sopravvivenza dei prodotti MacBook Air, ora come ora viene affidata al solo modello con display 13″ proposto con un prezzo di base pari a 1.179 euro. Ciò significa una sola cosa: che d’ora in avanti, chiunque vorrà acquistare un portatile della Mela, non potrà che fare riferimento alla linea MacBook Pro.

Per quanto la questione abbia il sapore della malinconia, la nuova gamma dei portatili Apple non dovrebbe far sentire troppo la mancanza del “vecchio”: in fondo i nuovi modelli Pro sono dotati di un display più luminoso e colorato, di processori Intel Core i5/i7, di uno spazio di archiviazione che in alcune configurazioni può arrivare anche a 2TB, di una maggiore autonomia e di una RAM presente in alcuni casi con una unità da ben 8GB.

E’ chiaro però che tutto questo ben di Dio lo si dovrà pagare fior di quattrini: il MacBook Pro per così dire entry level, vale a dire quello con display 13 pollici privo di TouchBar, verrà a costare infatti 1.749 euro (il modello più caro tocca invece i 3.299 euro, che coincide poi con la versione da 15 pollici).