Kingdom Hearts festeggia i suoi 15 anni

Nel 2017 si festeggiano già i primi 15 anni della serie “Kingdom Hearts” di Square Enix: il primo capitolo, realizzato da Square, è uscito in Giappone il 28 marzo 2002. Per l’occasione è nato un sito web con un conto alla rovescia che scadrà alla mezzanotte tra il 12 e il 13 gennaio 2017 e un bellisimo orologio fatto dalle vetrate piombate che sono tante volte apparse nei giochi e nelle illustrazioni di “Kingdom Hearts”.

Lo stesso orologio, con le stesse vetrate piombiate, è apparso a Tokyo, a Shinjuku: una vetrata centrale che rappresenta il primissimo “Kingdom Hearts” e che fa da quadrante più dodici vetrate minori, una per ogni ora. C’è una seconda vetrata sul “Kingdom Hearts” del 2012, due vetrate con Sora e Riku in “Kingdom Hearts: Chain of Memories” (si riconoscono per i mazzi di carte in mano), una vetrata con Sora e Kairi di “Kingdom Hearts 2”, due vetrate dedicate a Roxas e Xion di “Kingdom Hearts 358/2 Days”, una vetrata con le fazioni di “Kingdom Hearts: Unchained χ”, due vetrate con Re Topolino e Aqua da “Kingdom Hearts: Birth by Sleep”, una vetrata per “Kingdom Hearts Coded” e due vetrate con Sora e Riku per “Kingdom Hearts 3D”.

La fine del conto alla rovescia segnerà l’arrivo in Giappone di “Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue” per PlayStation 4 (arriverà in Europa il 24 gennaio), quindi non aspettatevi annunci a sorpresa riguardanti, magari, “Kingdom Hearts 3”. Comunque, durante l’anno arriveranno sicuramente nuove informazioni sul nuovo capitolo della serie come parte dei festeggiamenti per l’anniversario.