OnePlus 5 somiglia troppo ad iPhone 7 Plus? I render che fanno discutere

Il lancio di OnePlus 5 è ormai prossimo. Fissato per il 20 giugno prossimo, il reveal ufficiale dell’azienda cinese dovrebbe finalmente togliere i veli a quello che si prospetta essere uno degli smartphone più rappresentativi – se non il più rappresentativo – della stagione estiva che sta per iniziare. Tuttavia, a distanza di qualche giorno dalla presentazione, in rete si sono create delle polemiche sulla sua componente estetica. Nella fattispecie, durante gli ultimi giorni sono stati rilasciati diversi render provenienti da fonti diverse che confermano in maniera inequivocabile la somiglianza con un certo iPhone 7 Plus.

Il fatto che molti produttori orientali ricavino “forte” ispirazioni dai principali competitor occidentali non è di certo un mistero. La stessa Xiaomi, una delle aziende cinesi più emblematiche nello scenario internazionale dei device mobile, ha basato il design dei propri prodotti sui dispositivi Apple e Samsung, riprendendone tratti estetici, talvolta funzioni software e altre volte mere trovate stilistiche. Il punto su cui i telefoni cinesi si focalizzano, insomma, rimane tutto ciò che sta al loro interno, l’hardware, forti di una componentistica di rilievo proposta ad un prezzo a dir poco concorrenziale. Sotto un certo punto di vista, OnePlus, intesa come azienda ma anche come smartphone, è sempre stata un discorso a parte poiché caratterizzata da una struttura propria e da un logo perfettamente riconoscibile. E’ proprio qui che risiede il più grande timore dei fan in trepidante attesa del lancio di OnePlus 5: la perdita dell’identità estetica e stilistica che ha da sempre contraddistinto la linea di dispositivi mobile.

Come si evince dalle foto in calce, i render fanno un dovuto confronto dell’ultimo nato di casa OP con iPhone 7 Plus e con Oppo R11, altro device cinese mid-range di prossima uscita con un design non particolarmente originale. In tutti e tre i casi, se non fosse per il semplice elemento distintivo del marchio posto sul retro, gli smartphone mostrano una forma e una struttura sorprendentemente simile, senza sostanziali differenze nemmeno per quanto riguarda la collocazione della dual cam posteriore.

Lo ribadiamo: pur avendo una certa affidabilità di fondo, i render in calce mostrano un design frutto dell’aggregazione di parti e dettagli trafugati o diffusi ufficialmente in passato. Per conoscere il vero volto di OnePlus 5 dovremo attendere il 20 giugno, data di presentazione ufficiale.

fonte Frandroid
lascia un commento