Tutte le novità di Android Pie 9 su Samsung (ma c’è da aspettare gennaio)

La divisione francese di Samsung ha risposto ad alcune domande sul futuro arrivo di Android Pie 9 sugli ultimi Galaxy. Alla fine sono venute fuori interessante indicazioni su quelle che saranno alcune novità (al di là di quelle disponibili già con la versione stock) che verranno integrate su Samsung Experience.

Prima di scendere nel dettaglio, da sottolineare le previsioni sulle tempistiche che non sono propriamente incoraggianti: Samsung si conferma tra le peggiori in questo aspetto, coi primi major update previsti non prima di gennaio 2019. Detto ciò, le novità saranno diverse.

Si comincia ad esempio col supporto al VoLTE e VoWiFi anche per la seconda SIM nel caso in cui si abbia a disposizione un Galaxy Dual SIM, mentre verranno rinnovate (con risoluzione di alcuni piccoli bug che ancora persistono) app preinstallate come registratore vocale e galleria. Non solo: sarà possibile usare  il flash anche in modalità a fuoco diretto, mentre in modalità gaming arriverà la tastiera flottante che di certo faciliterà le comunicazioni tra i gamers.

Dal restyling dell’interfaccia delle chiamate alla possibilità di agire con più facilità nell’editing delle registrazioni audio effettuate col proprio smartphone, il punto comune è quello di migliorare ulteriormente la user experience. Senza dimenticare anche una funzionalità già presente sul Note 9 e sugli S9 che verrà estesa anche ai Samsung Galaxy più datati: ci riferiamo allo spazio inserito in automatico dopo aver digitato un numero.

fonte SamMobile
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.