WhatsApp, la funzione Picture-in-Picture arriva nella versione stabile

Dopo oltre due mesi l’apparizione nella beta, la funzionalità Picture-in-Picture arriva anche nella versione definitiva (sia per Android che per iOS) di WhatsApp. Come molti di voi già sapranno, si tratta della possibilità di continuare nella riproduzione di un video mentre si chatta in una conversazione privata o in un gruppo.

La finestra flottante può essere spostata in basso o in alto,, semplicemente trascinandola; è opportuno ricordare che i video che possono supportare questa feature sono quelli provenienti da Facebook, YouTube o Instagram. La versione stabile di WhatsApp che porta con sé la funzionalità Picture-in-Picture è la 2.18.380; nel caso in cui non abbiate attivato l’aggiornamento automatico dell’app, il consiglio è quello di effettuare l’update manualmente dal Play Store, senza dimenticare che la novità è disponibile solo per chi possiede uno smartphone con Android Oreo 8.0 e versioni superiori.

La differenza sostanziale tra iOS e Android che già si era vista nella beta continua ad esserci: sui device col robottino verde sarà possibile continuare nella riproduzione del video solo nella conversazione in cui è stato condiviso il link. Su iOS, invece, si potrà proseguire nella visualizzazione anche passando da una chat all’altra o consultando il menu Impostazioni.

Oggi è stata rilasciata anche la versione beta 2.18.384 di WhatsApp che va a modificare circa 350 emoji.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.