iPhone: dal 2020 con SoC a 5 nm prodotto da TSMC

Si fanno sempre più chiari i programmi per il futuro di Apple. La casa di Cupertino sta lavorando ai SoC di nuova generazione per la sua gamma iPhone. Secondo un report di Digitimes, a partire dal 2020 i nuovi iPhone potranno contare su di un SoC realizzato con processo produttivo a 5 nm. 

A realizzare il nuovo SoC sarà sempre TSMC che già realizza l’Apple A12 con processo produttivo a 7 nm. Il 2020 sarà un anno importante per Apple e, più in generale, per la gamma iPhone che registrerà il debutto del supporto al 5G che, tra più di un anno, dovrebbe aver raggiunto un livello di diffusione decisamente elevato.

Per il 2019, invece, i nuovi iPhone in arrivo potranno contare sul SoC Apple A13 che sarà realizzato ancora  con un processo produttivo a 7 nm. Il SoC dovrebbe presentare dei miglioramenti grazie all’utilizzo della litografia ultravioletta estrema (EUV) che semplificherà la produzione del chip.

E’ chiaro che Apple difficilmente rilascerà ulteriori informazioni sui suoi progetti futuri. Nonostante ciò, qualche dettaglio sulle strategie future di Apple e sui nuovi SoC degli iPhone in arrivo nel 2020 potrebbe emergere già al Mobile World Congress che inizierà il prossimo 25 febbraio.

Tra le aziende presenti alla fiera di Barcellona, infatti, ci sarà anche TSMC che continuerà ad essere il principale partner di Apple per la costruzione dei SoC.

fonte Digitimes
Potrebbe piacerti anche