LG G8 ThinQ in nuovi render con notch pronunciato per la selfie cam in 3D

Ne parlammo qualche giorno fa in questo articolo, ora arrivano nuovi indizi che in pratica confermano la presenza di un sensore fotografico 3D TOF (Time-Of-Flight) sull’imminente LG G8 ThinQ. Come ormai molti di voi già sapranno, l’azienda coreana presenterà il suo top di gamma durante il corso del Mobile World Congress: dopo il flop del G7, sarà interessante capire quali saranno le soluzioni ideate da LG per rilanciarsi nel settore smartphone.

Ai tanti leak che si sono succeduti negli ultimi giorni, si aggiungono alcuni render di un case protettivo che confermano, una volta di più, alcune peculiarità dello smartphone. Una di queste è proprio legata alla fotocamera anteriore che comporterà un notch dalle dimensioni “vecchio stampo”. E qui, siamo certi, si scateneranno le prime critiche.

C’è da sottolineare anche un’evidente imperfezione dei render che vi proponiamo nella galleria in alto: la doppia fotocamera posteriore è asimmetrica rispetto al sensore per le impronte digitali (lo stesso dei render precedenti), probabilmente perché il sensore di destra è stato erroneamente sostituito dal flash LED. Insomma, un errore piuttosto grossolano.

Altri dettagli di LG G8 ThinQ da segnalare? In basso trovano spazio jack audio da 3.5 mm, porta USB di tipo C e speaker, mentre sul lato destro è situato il pulsante d’accensione. Occhio anche al chin il cui spessore non passa di certo inosservato.

fonte SlashLeaks
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.