Huawei Mate 20 Lite, comincia l’aggiornamento ad Android Pie 9

E venne l’ora anche di Huawei Mate 20 Lite: il medio gamma, lanciato lo scorso autunno, ha da qualche ora cominciato a ricevere l’aggiornamento ad Android Pie 9, ovviamente nella sua versione stabile. Insomma, si conferma questo un periodo particolarmente “caldo” per l’azienda cinese in termini di update.

Per cominciare, ecco la sigla del firmware che verrà reso disponibile, come sempre, via OTA: SNE-LX1 9.0.1.162(SP6C432E6R1P1). Il peso del pacchetto, 3.60 GB, lascia ben intuire la quantità di novità che arrivano a bordo di Huawei Mate 20 Lite che, non solo potrà contare su Android Pie 9 e sulla nuova versione dell’interfaccia personalizzata, la EMUI 9.0, ma anche su una serie di miglioramenti che renderanno lo smartphone ancora più prestazionale.

Va segnalato che il roll out sembra sia partito da alcuni paesi del Nord Europa (oltre alla Germania) e che quindi potrebbe volerci qualche giorno prima di ricevere la fatidica notifica. Per i più impazienti, comunque, c’è sempre l’opzione di controllare manualmente, nella relativa voce nel menu Impostazioni, la presenza dell’aggiornamento.

Proprio il peso così elevato del firmware ci costringe a ricordare un paio di consigli per il corretto aggiornamento di sistema: è opportuno effettuare il download sotto copertura Wi-Fi e con una percentuale di batteria pari almeno al 30%.

Vale la pena ricordare anche che Huawei Mate 20 Lite resta uno degli smartphone più acquistati su Amazon. Ecco il link: Huawei Mate 20 Lite (Nero) più esclusiva Flip Cover, Telefono con 64 GB, Display 6.3" Full HD, Processore Octa Core dinamico con Intelligenza Artificiale [Versione Italiana]

fonte HuaweiBlog
Potrebbe piacerti anche