Si torna a parlare di display micro-LED sui futuri iPhone

Da tempo si parla della volontà da parte di Apple di sviluppare, attraverso i suoi fornitori, una nuova generazione di display, denominati micro-LED. Al di là degli aspetti più propriamente legati all’innovazione, Cupertino riuscirebbe a slegarsi dalla fornitura di OLED da parte di Samsung: insomma, il tornaconto economico sarebbe immenso.

Inutile sottolineare che c’è però da raggiungere una qualità superiore agli attuali OLED presenti sul mercato. I micro-LED in questione garantirebbero sia una resa complessiva migliore, sia una maggiore resistenza nel tempo, eliminando anche alcuni difetti (come il burn-in) che colpiscono gli OLED. Insomma, non sarà soltanto Apple a soppiantare gli attuali pannelli con la nuova generazione.

Ebbene, oggi è l’Economic Daily News a rilanciare questa voce, sottolineando che Apple abbia ricevuto le adeguate garanzie da Foxconn, suo principale fornitore, per la produzione di questi display. Non siamo ancora entrati nella fase operativa, ma le tre aziende controllate da Foxconn e che producono proprio display (Advanced Optoelectronic Technology (AOT), Epileds Technologies e Marketech International) sono nel pieno dello sviluppo.

Vale la pena sottolineare un paio di aspetti: la nuova tecnologia non è attesa sul mercato a breve termine, quindi per il momento dimenticate gli iPhone con schermo micro-LED. Inoltre, sebbene ci siano alcune somiglianze, non è lo stesso tipo di display che utilizza la tecnologia mini-LED: quest’ultima la vedremo a stretto giro di posta su uno schermo da 31.6″ di cui ormai si parla da mesi.

Per il momento, quindi, accontentatevi di un iPhone XS Max con display OLED in offerta su Amazon: Apple iPhone XS Max (256GB) - argento

fonte Digitimes
Potrebbe piacerti anche