Huawei Mate 30 in nuovi render: ecco l’oblò con all’interno le fotocamere posteriori

SlashLeaks ha oggi pubblicato i render di Huawei Mate 30 che arrivano da un produttore di custodie e che confermano quella che dovrebbe essere una delle caratteristiche principali del futuro top di gamma. Ci riferiamo ovviamente al caratteristico oblò sulla scocca posteriore che ingloberà i tre sensori fotografici e il flash LED, disposti in due colonne così come già accaduto sul Mate 20.

Al di là della colorazione gradiente, catturano l’attenzione anche le aperture nell’angolo in alto a sinistra: probabile che si tratti di un ulteriore speaker e del laser per la messa a fuoco, di certo anche in questo caso si tratta di una soluzione davvero originale dal punto di vista estetico.

Vale la pena soffermarsi anche sulle dimensioni del notch previsto su Huawei Mate 30: la “tacca” resta ben visibile e contiene diversi sensori. E’ facile quindi immaginare che il colosso cinese punti forte sullo sblocco del device tramite riconoscimento in 3D del volto, anche se ci sarà da valutare se questo sarà l’unico sensore biometrico a disposizione.

Sulla presenza di un sensore per le impronte digitali integrato nel display, infatti, ad oggi non ci sono riscontri. Da segnalare anche l’assenza di riferimenti a Leica, probabile però che trattandosi di render proveniente da un produttore di cover si sia trattato di un dettaglio ritenuto non fondamentale.

Huawei Mate 20 Pro è in vendita su Amazon, ecco il link: Huawei Mate 20 Pro (Black) più Cover Originale, Telefono con 128 GB, Display Oled 6.39" QHD+, Processore Octa Core dinamico con Intelligenza Artificiale [Versione Italiana]

Potrebbe piacerti anche