iPhone 2019: nuovi dettagli su batteria, caricatore (di serie) USB Type-C e fotocamera

A tre settimane dal lancio degli iPhone 2019 (il tradizionale keynote di fine estate potrebbe svolgersi il 10 settembre), spuntano nuovi dettagli sulla scheda tecnica della futura lineup del “melafonino”. Prima di entrare nel merito, ricordiamo che non ci sono più particolari dubbi sul lancio ancora di tre modelli, due da 5.8 e 6.5 pollici con display OLED e uno con schermo LCD con diagonale da 6.1″.

La batteria sarà uno degli “upgrade” più evidenti rispetto alla precedente generazione: sui due modelli OLED la capacità sarà di 3.200 e 3.500 mAh (+20% e +10%), mentre sull’ipotetico iPhone 11R arriverà a 3.000 mAh. Non è tutto: al di là della ricarica wireless inversa, che permetterà quindi di ricaricare Apple Watch e Airpods appoggiandoli sulla scocca posteriore del melafonino, c’è finalmente una svolta anche sul caricatore di serie.

Cupertino ne fornirà uno da 18 W (contro i 5 W di quello dato in dotazione fino ad oggi), per giunta con uscita USB di tipo C. Non va però dimenticato che gli iPhone 2019 continueranno ad avere una porta lightning, nella confezione sarà quindi presente anche un adattatore.

Intanto è arrivata la notizia della produzione di massa dei moduli con tre fotocamere da parte di LG Innotek, fornitore già lo scorso anno. Resta da sciogliere il dubbio sul numero dei sensori posteriori sull’iPhone con display LCD, considerato che sugli altri due modelli sono certe tre fotocamere e su quello più economico potrebbero essere ridotte a due.

iPhone XS è in offerta su Amazon, ecco il link: Apple iPhone XS (64GB) - Grigio Siderale

fonte 9to5Mac
Potrebbe piacerti anche