Rivoluzione in vista: Samsung unirà Galaxy S e Galaxy Note in una sola gamma?

Una clamorosa rivoluzione nel mercato degli smartphone potrebbe essere più vicina di quanto si pensi: Samsung starebbe valutando (è importante specificare che nessuna decisione è stata ancora presa) di unificare le linee Galaxy S e Galaxy Note per presentare un unico top di gamma. Difficile dire, ad oggi, se ciò sarebbe possibile già a partire dal 2020, ma le voci che volevano gli S10 e i Note 10 come gli ultimi esemplari delle rispettive serie sono sempre più insistenti.

Galaxy One” è questo il presunto nome del flagship che andrebbe ad occupare la data riservata solitamente ai Galaxy S, insomma febbraio-marzo. Il progressivo allineamento delle due linee è stato ancora più marcato nel 2019, tanto che anche coi Note 10 l’azienda coreana ha deciso di lanciare una versione standard e una Plus.

Di fatto, non è una semplice provocazione affermare che gli ultimi Galaxy Note sono dei Galaxy S con S-Pen e pochi upgrade sul fronte hardware.

Resterebbe ovviamente scoperta la seconda parte dell’anno solare, quella normalmente occupata dai Note: Samsung avrebbe intenzione di occuparla coi Galaxy Fold che, dopo i problemi (superati) di affidabilità di quest’anno dovrebbero spiccare il volo in un futuro a medio termine. Insomma, lo scenario sembra potersi concretizzare già dal 2020.

fonte PhoneArena
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.