Huawei P Smart Z, parte la beta di EMUI 10 con Android Q

Huawei P Smart Z è pronto a ricevere la nuova interfaccia personalizzata del colosso cinese, la EMUI 10, basata su Android Q. Lo farà attraverso il canale beta e, soprattutto, saranno coinvolti anche i modelli in commercio in alcuni paesi europei. Durante la seconda metà del mese di novembre erano state aperte le iscrizioni al programma di beta testing in Germania ma non è escluso che la stessa procedura possa essere a breve disponibile anche in altri mercati, proprio in contemporanea del primo rilascio.

Gran Bretagna e Francia non dovrebbero mancare all’appello, vedremo se anche l’Italia (dove lo smartphone ha riscosso un successo più che buono) si unirà alla lista. Di certo le prime segnalazioni stanno arrivando già dalla Germania e, quindi, potrebbero esserci novità a breve termine anche nel nostro paese.

Huawei P Smart Z, peraltro, è un device che non passa inosservato: parliamo del primo smartphone del colosso cinese dotato fotocamera anteriore pop-up con risoluzione da 16 MP. A completare la scheda tecnica ci pensa un display da 6.59″ in Full HD+, mentre il processore montato è il Kirin 710 con 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage interno. La batteria, invece, è da 4.000 mAh, mentre sul retro sono poste due fotocamere da 16 e 2 MP.

Huawei P Smart Z è in offerta su Amazon:

fonte HuaweiCentral
Potrebbe piacerti anche