Samsung Galaxy S20+ nel suo primo video hands-on conferma alcuni dettagli

Quando manca ormai meno di un mese alla presentazione ufficiale, prevista per l’11 febbraio, si può praticamente affermare che Samsung Galaxy S20+ non abbia più segreti. Il futuro top di gamma oggi è addirittura apparso in un breve video hands-on in cui vengono confermati diversi dettagli, dal punto di vista estetico, di cui si era già discusso nei giorni scorsi.

Parlando di design, ad esempio, non c’è più alcun dubbio sulla presenza di quattro fotocamere posteriori, integrate in un modulo rettangolare (verticale) con leggera sporgenza. Colpisce la quasi totale mancanza di curvatura ai lati, quasi a tornare ad un display “flat”, mentre il form factor 20:9 è evidente mettendo uno di fianco all’altro il futuro Samsung Galaxy S20+ e il Galaxy S10+ (in offerta su Amazon, ecco il link: Samsung Galaxy S10+ Smartphone, Verde (Prism Green), Display 6.4", 128 GB Espandibili, Dual SIM [Versione Italiana]). Tra i due smartphone ci saranno differenze anche sulle dimensioni del display: da 6.4 si passerà a 6.7 pollici.

La fonte in questione, Max Weinbach, ha anche confermato quanto trapelato ieri: il Samsung Galaxy S20+ avrà sì un display con refresh rate a 120 Hz ma tale caratteristica sarà attiva solo con una risoluzione in Full HD+ e non in WQHD+. Conferme anche per quanto riguarda il sensore ultrasonico integrato nel display. Ricordiamo che il device è atteso con 12 GB di memoria RAM, con una batteria da 4.500 mAh e privo di jack audio da 3.5 mm.

Potrebbe piacerti anche