macOS Sequoia Beta 2 aggiunge il supporto per il mirroring di iPhone

Con la seconda beta per sviluppatori di macOS Sequoia , Apple ha aggiunto il supporto per iPhone Mirroring, uno dei principali aggiornamenti in arrivo sul Mac. ‌iPhone‌ Mirroring è una funzionalità di Continuità che ti consente di controllare il tuo ‌iPhone‌ dal tuo Mac.

Quando hai effettuato l’accesso allo stesso ID Apple su un Mac e su un ‌iPhone‌, puoi utilizzare ‌iPhone‌ Mirroring per interagire con il tuo ‌iPhone‌ anche quando ‌iPhone‌ è bloccato. Puoi aprire e utilizzare app, gestire notifiche, inviare messaggi e altro ancora.

Puoi utilizzare la tastiera, il trackpad o il mouse del tuo Mac con il tuo ‌iPhone‌, il che è utile per digitare lunghe e-mail e altri documenti su ‌iPhone‌ e fornisce un modo semplice per tenere il passo con le notifiche del tuo ‌iPhone‌ senza dover estrarre il dispositivo e controllalo. Quando fai clic su una notifica sul tuo Mac quando usi il mirroring di ‌iPhone‌, dovrebbe aprirsi direttamente nell’app sul tuo ‌iPhone‌.

Sebbene non sia abilitato in questa beta, il mirroring di ‌iPhone‌ consentirà eventualmente di trascinare file, foto e video tra il tuo ‌iPhone‌ e il Mac e viceversa. Apple prevede di aggiungere la funzionalità di mirroring di ‌iPhone‌ più avanti nel 2024 e non sarà disponibile al primo lancio di ‌macOS Sequoia‌.

Il mirroring di ‌iPhone‌ richiede un ‌iPhone‌ con iOS 18 beta 2 e un Mac con ‌macOS Sequoia‌ beta 2 ed è accessibile utilizzando la nuova icona di mirroring di ‌iPhone‌ nel Dock. Funziona su Mac dotati di chip in silicio Apple o chip di sicurezza T2 e dovrai avere i dispositivi vicini tra loro con Bluetooth e Wi-Fi e dovrai accedere allo stesso ‌ID Apple‌ con due Autenticazione a fattori attivata. Il mirroring di ‌iPhone‌ non può essere utilizzato quando Sidecar o AirPlay sono attivati.

La seconda beta di oggi aggiunge anche il supporto per ‌iOS 18‌ e iPadOS 18 per il controllo remoto quando si utilizza la funzione di condivisione dello schermo SharePlay. Questa opzione ti consente di chiedere il permesso di controllare il dispositivo di qualcuno da remoto in modo da poter fornire assistenza tecnica più diretta per la risoluzione dei problemi.

Le beta di ‌macOS Sequoia‌ e ‌iOS 18‌ sono disponibili solo per gli sviluppatori al momento, ma Apple prevede di rilasciare una beta pubblica a luglio che consentirà a chiunque di provare la nuova funzionalità di mirroring di ‌iPhone‌ prima del suo lancio. Gli aggiornamenti vedranno un rilascio pubblico questo autunno.

VIA

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.