Opzione “Mantieni scaricati” di iCloud inclusa in iOS 18 e macOS Sequoia

In iOS 18, iPadOS 18 e macOS Sequoia, Apple ha aggiunto una nuova opzione “Conserva scaricati” durante la navigazione degli elementi in iCloud, consentendo agli utenti di designare quali file e cartelle devono rimanere permanentemente disponibili localmente sul proprio dispositivo.

Nelle versioni precedenti di iOS e macOS, gli utenti avevano un controllo limitato su quali file e cartelle venivano mantenuti offline. Il sistema di gestione automatica di iCloud scaricherebbe i file dal dispositivo per liberare spazio, rimuovendo potenzialmente i file che potresti voler mantenere sempre disponibili.

Apple non ha offerto alcun modo semplice per impedirlo – fino ad ora. In macOS Sequoia, quando navighi su iCloud Drive nel Finder, facendo clic con il pulsante destro del mouse su un file o una cartella viene visualizzata la nuova opzione “Conserva scaricati”. Quando abilitato, il simbolo della nuvola accanto all’elemento è opaco anziché trasparente, a indicare che rimarrà sul dispositivo.

In iOS 18 e iPadOS 18, la stessa opzione è disponibile nell’app File quando si preme a lungo un file o una cartella per visualizzare il menu contestuale. Gli utenti possono ora contrassegnare esplicitamente i file in modo che rimangano sul proprio dispositivo, indipendentemente dalla quantità di spazio di archiviazione occupato.

La possibilità di impedire lo scaricamento degli elementi di iCloud dovrebbe essere particolarmente apprezzata dagli utenti che hanno bisogno di accedere frequentemente a documenti o file durante i viaggi o in aree con scarsa connettività. macOS Sequoia, iOS 18 e iPadOS 18 sono attualmente disponibili in versione beta e sono limitati agli sviluppatori. La nuova opzione dovrebbe essere disponibile per tutti gli utenti quando il software verrà lanciato al pubblico questo autunno.

VIA

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.