Con incredibile rapidità, subito dopo il rilascio della rom ufficiale del Nexus 5, gli sviluppatori si sono messi subito al lavoro per effettuare il porting verso altri dispositivi. Tra i primi dispositivi a riceverlo abbiamo Nexus S, Xperia Z ed HTC One. Ovviamente queste rom non sono esenti da bug, ma dimostrano l’impegno devi sviluppatori che talvolta risulta persino superiore a quello delle case costruttrici che impiegano sicuramente molto più tempo prima di rilasciare un aggiornamento.

banner44

Detto questo, per chi dispones di uno dei sopracitati smartphone e vuole provare Android 4.4 KitKat, che ricordiamo essere in versione AOSP, ovvero con esperienza Nexus-like in quanto deriva direttamente da esso, può farlo attraverso i seguenti link al forum di XDA developer:

Mentre per Nexus S si tratta ancora di una versione alpha, quindi piena zeppa di bug, stranamente su Xperia Z si parla di “Stable Version” pertanto utilizzabile anche quotidianamente, anche se non priva di qualche bug. Consigliamo l’installazione soltanto agli utenti più esperti, così da essere in grado di poter tornare indietro ad una situazione totally stock. Inoltre ricordiamo che è necessario avere installato l’ultima versione della ClockWork Recovery ed ovviamente avere i permessi di root.

Se le installate, fateci sapere tramite i commenti o tramite i social le vostre impressioni!

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]