Da sempre Sony, come anche molte altre aziende di telefonia mobile, offre smartphone con sistema operativo Android modificato e/o personalizzato in vari modi. Nel caso dei modelli Xperia questi hanno un’interfaccia utente modificata da Sony, alcune applicazioni speciali ed altre modifiche software che rendono l’OS dei telefoni di questa linea diverso da quello standard presente sugli smartphone Nexus.

Sony rilascia il firmware per la recovery mode per alcuni Xperia sbloccati!

Molti utenti però preferisco un software standard, che si basi sul codice dell’Android Open Source Project (AOSP) di Google e la stessa Sony ha offerto per un certo periodo configurazioni AOSP per alcuni modelli Xperia. Ora l’azienda giapponese sta fornendo a tutti i possessori di questi terminali il download di un firmware che consenta loro l’avvio da una partizione di ripristino: questo è disponibile per Xperia Z1, Z1 compact e Z Ultra, Xperia E3, M2, T2 Ultra e T3. Sono naturalmente necessari per eseguire tale procedura un bootloader sbloccato ed il tool Sony Xperia Flash.

Una volta installato questo firmware però si potrà dire addio al tool e sostituire la recovery in stile AOSP con una recovery custom ed usarla per installare ROM personalizzate o altri aggiornamenti. Si tratta di un’ottima notizia specie considerando i rumors di un possibile abbandono del mondo della telefonia da parte di Sony (anche se la cosa è stata smentita), infatti in questo modo sarà possibile aggiornare in ogni caso i telefoni che sono in circolazione. Per maggiori dettagli riguardo l’argomento si può far riferimento al sito FXP e per la guida all’installazione basta andare sul blog Sony Developers.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]