News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Left 4 Dead 3 appare in un tutorial di un dipendente Valve. Credeteci

Se siete dei fan della Valve o utenti Steam informati conoscete la vecchia storia: Valve sa contare solo sino a 2. Ha fatto uscire “Half-Life 2” e poi “Half-Life 2: Episodio 1” e “Half-Life 2: Episodio 2”, ma nessuno ha mai visto “Half-Life 2: Episodio 3” che eppure era stato annunciato. Senza parlare di “Half-Life 3” che è ormai più una leggenda che un gioco. La serie di “Portal” si ferma al 2, Valve ha prodotto “Team Fortress 2” ma non ha mai parlato di volersi ributtare nel mercato (ora anche in crescita) degli sparatutto multiplayer a squadre con un “Team Fortress 3” e dopo “Left 4 Dead 2” non si è saputo nulla di un “Left 4 Dead 3”.

Almeno, nulla di ufficiale, perché le voci su “Left 4 Dead 3”, come quelle su “Half-Life 3”, sono tante e diffuse. Ci siamo dovuti per ora accontentare, per modo di dire perché è un ottimo gioco, di “Warhammer: End Times – Vermintide”, un “Left 4 Dead” fantasy e corpo-a-corpo, mentre cercavamo ovunque riferimenti al terzo capitolo del survival zombie co-op di Valve. L’ultima apparizione è in un tutoriale di Tristan Reidford, che lavora con Valve, in cui appare in un’immagine la cartella “left4dead3”.

Devo essere sincero: per me ci sta a trollare. Sì sì. Sanno che siamo tutti qui in attesa di un file in una sottocartella dell’aggiornamento di Steam col nome “hl3” o di un file che cita “l4d3” in una linea di testo e li mettono per distrarsi mentre si prendono i nostri soldi durante i Saldi Estivi. Guardate come è subdolamente in alto a sinistra la cartella, con un simpatico vedo-non-vedo apparentemente casuale ma in realtà perfettamente studiato. L’immagine è stata tolta dal tutorial, ma ValveTime ne ha salvato una copia che vi mostro in apertura dell’articolo.