DOOM guadagna in rigiocabilità con la Modalità Arcade

Qua su Webtrek non ci siamo molto occupati dei DLC del Season Pass di “DOOM”: riguardano la parte Multiplayer del gioco che, per quanto stia migliorando da quando è stata tolta dalle grinfie dei pessimi Certain Affinity, sappiamo non essere molto buona. Molto più interessanti sono invece gli aggiornamenti gratuiti che “DOOM” sta ricevendo e che stanno aggiungendo non solo necessarie modalità multiplayer (come il semplice Deathmatch, assente inizialmente) ma anche novità alla Campagna per giocatore singolo e alla modalità SnapMap. L’ultimo aggiornamento, il quarto, porta con sé persino una intera nuova modalità di gioco, la Modalità Arcade.

Lo scopo è aumentare la rigiocabilità di “DOOM”, che non può affidarsi molto al suo Multiplayer. La Modalità Arcade trasforma la Campagna in una sfida competitiva con classifiche online: in Arcade ogni potenziamento, arma o Runa è sbloccato sin dall’inizio e i livelli della Campagna possono essere giocati alla ricerca del punteggio migliore, concatenando uccisioni di Demoni, evitando i loro attacchi e raccogliendo moltiplicatori di punteggio. Una versione ancora più frenetica di uno sparattuto nato già per essere frenetico.

L’aggiornamento aggiunge poi i moduli SnapMap di “Doom” classico. Nell’editor di mappe e modalità SnapMap non è possibile (purtroppo) creare liberamente mappe e importare texture ed erano disponibili, al lancio del gioco, solo ambientazioni techbase nuove (chiamate “UAC”), cioè solo moduli combinabili di mappa ambientati nella base marziana. Dopo l’arrivo dei moduli infernali vengono finalmente aggiungi anche quelli che ripropongono le ambientazioni del “Doom” originale del 1993, presentate con l’arrivo di alcune nuove Mappe Classiche realizzate da idSoftware. Insieme ai moduli classici arrivano su SnapMap un nuovo sistema per le recensioni, la possibilità di seguire i creatori preferiti e altre aggiunte molto richieste come la possibilità di creare una Campagna personalizzata e miglioramenti alla creazione di mappe per giocatore singolo.

Il Multiplayer riceve invece due nuove modalità. Abbiamo Possessione, che mette una squadra di Predatori demoni contro una squadra di Marine che quando vengono uccisi tornano in vita come Predatori, e Corsa al massacro, un Tutti contro tutti che aggiunge a ogni giocatore una barra che si riempie grazie a uccisioni e assist e che si svuota col passare del tempo, sempre più rapidamente man mano che la partita avanza. Ogni morte esaurisce un pezzo della barra di Corsa al massacro e quando la barra è completamente svuotata il giocatore non può più rigenerarsi dopo la morte. Trovate tutti i dettagli sul nuovo aggiornamento qui e vi segnalo anche che “DOOM” è attualmente scontato del 50% su Steam.