Fallout 4 avrà da domani mod a pagamento

Arriva da domani in “Fallout 4″ il “Creation Club”, cioè la piattaforma di Bethesda per le mod a pagamento, un esperimento che probabilmente solleverà nuovamente polemiche (come quando Valve e Bethesda tentarono di permettere di monetizzare le mod per “The Elder Scrolls 5: Skyrim”). “Creation Club” è già disponibile in beta su PC, ma da domani sarà ufficialmente lanciato sia su PC sia su PlayStation 4 e Xbox One.

Il “Creation Club” contiene una serie di mod ufficiali, cioè o realizzate direttamente da Bethesda (in fondo anche molti DLC di “Fallout 4” non andavano oltre le possibilità di una qualsiasi mod) o realizzate da membri della comunità di modding del gioco ma con la supervisione di Bethesda stessa. Questo dovrebbe garantire la piena comunità delle mod sia con tutte le funzioni del gioco base, sia con i suoi DLC sia con le altre mod del Creation Club.

La prima infornata di contenuti comprende una serie di colori per il Pip Boy, una nuova Armatura Aromica, un fucile Gauss prototipo, un’armatura stealth, la tuta spaziale di Morgan in “Prey” di Arkane Studios e un’Armatura Cavallo. Per acquistare questi contenuti dovrete spendere “Crediti”, valuta del Creation Club acquistabile con valuta reale su PSN, Xbox Live e Steam, e per festeggiare la nascita del Creation Club Bethesda regalerà 100 Crediti a tutti gli utenti. Il Creation Club arriverà il mese prossimo anche in “Skyrim – Special Edition” e su Steam e Xbox Live (su PSN non sarà possibile) potrete sfruttare lo stesso portafoglio crediti sia per “Fallout 4” sia per “Skyrim”.