Samsung Galaxy J7+ potrebbe arrivare a breve: dual cam e sblocco con riconoscimento volto

Samsung potrebbe lanciare a breve un nuovo smartphone: si tratta del Galaxy J7+ che, pur riprendendo alcune features interessanti di S8 e Note 8, di fatto è un’evoluzione del Galaxy J7 (2017). L’indiscrezione è stata lanciata dal sito thailandese Thaimobilecenter.com ma, per il momento, non è dato sapere se questo modello arriverà anche in Europa e, soprattutto, a che prezzo verrà proposto. Nonostante ciò, i rumors sulla scheda tecnica sono numerosi e per la maggior parte parecchio appetitosi.

Si parte dal processore octa-core (probabilmente l‘Exynos 7870 che abbiamo già visto sul Galaxy J7 2017) accompagnato da 4 GB di memoria RAM e 32 GB di storage interno (espandibili fino a 256 GB tramite microSD). Interessante il display da 5.5 pollici Super AMOLED con risoluzione in Full HD, mentre la batteria dovrebbe assestarsi sui 3.000 mAh. Presenti sensore per le impronte digitali, doppio slot per SIM e altre due funzionalità da top di gamma: lo sblocco tramite riconoscimento facciale e il supporto a Bixby (che, lo ricordiamo, anche se solo in inglese e coreano proprio a inizio settimana è stato lanciato in tutto il mondo).

Il punto di forza potrebbe essere rappresentato dalla dual cam posteriore (che Samsung per la prima volta ha usato col Galaxy Note 8): i due obiettivi dovrebbero essere da 13 MP (apertura f/1.7) e 5 MP (apertura f/1.9) e potrebbero portare con sé anche la modalità Live Focus inaugurata proprio sul Note 8. Bene anche la fotocamera anteriore da 16 MP. Per ora è previsto il lancio di Samsung Galaxy J7+ in Thailandia nelle colorazioni nero, oro, e rosa.