Le migliori custom ROM per Android

Uno dei migliori vantaggi del sistema operativo del robottino verde di Google rispetto ad iOS di Apple e a Windows 10 Mobile di Microsoft è proprio la possibilità di installare le custom ROM all’interno degli smartphone. Cosa sono? E’ molto semplice, si tratta di una sorta di firmware diversi dall’originale, sempre basati sul sistema operativo Android, ma che lo vanno a modificare in modo radicale oppure lo vanno ad arricchire. Danno insomma la possibilità di personalizzare la massimo l’OS del robottino senza le limitazioni che derivano dall’installare la ROM stock che viene data di default dalla casa produttrice. Le modifiche che si possono fare avendo una ROM del genere sono veramente infinite. Si parte dai totali cambiamenti grafici alla aggiunta o rimozione di determinate funzionalità che prima non era presente.

Insomma, sono un vero e proprio paradiso per gli smanettoni queste ROM, e quindi per chi vuole svagarsi a cambiare totalmente faccia al proprio telefono, oppure a renderlo più efficiente per le proprie esigenze. C’è però un solo problema quando si parla di custom ROM. Anche se la difficoltà varia a seconda del terminale che ci si trova tra le mani, per della gente inesperta non è affatto facile installarle. Quindi, prima di prendere questa decisione dovete essere consapevoli che correte dei rischi, tra cui quello di brickare il vostro telefono, quindi di non poterlo più accendere con un firmware installato se sbagliate. Ci sono però tante guide sul web che permettono di installarne una anche se non si hanno particolari esperienze nel settore, ma vi conviene seguire guide dettagliate e affidabili se non volete che vi conducano a degli errori difficili da risolvere. Più o meno comunque le fasi di installazione di una ROM custom sono sempre le stesse.

Prima si devono ottenere i permessi di root che danno il controllo completo sul terminale, e lo si fa di solito sbloccando il bootloader e installando una custom recovery come la TWRP. Fatto ciò si può flashare la custom ROM vera e propria che andrà a personalizzare lo smartphone sostituendosi al firmware di Android originale. Per ognuna di queste fasi ci sono guide diverse a seconda dello smartphone che avete. Vi abbiamo già spiegato in una guida dedicata Le migliori app per inviare file da Android a PC, e in un’altra guida vi abbiamo spiegato Come fare un backup Android, cosa che vi servirà se volete installare una ROM custom perchè perderete tutti i dati. In questa guida trovate le migliori custom ROM per Android.

Le migliori custom ROM per Android: Lineage OS

custom rom

Lineage OS è la custom ROM che è andata a sostituire in modo definitivo la vecchia CyanogenMod, che era la ROM più famosa del mondo fra quelle custom. Questo perchè il progetto Cyanogen è stato chiuso, proprio per fare spazio a quest’ultimo. Le qualità principali di questa custom ROM sono 2. La prima è la compatibilità, in quanto si possono installare su tantissimi device di ogni marca e tipo. La seconda sono decisamente le prestazioni, in quanto la custom ROM Lineage OS è tra le meglio ottimizzate in assoluto e riesce addirittura a far rinascere alcuni smartphone datati reagendo meglio di quella stock integrata dalle varie case produttrici. Sarete liberi dai bloatware, ossia dalle tante app preinstallate, nel caso sul vostro smartphone ci fossero, e in più avrete un launcher molto leggero e intuitivo.

Ci sono poi tanti tipi di feature aggiuntive che non trovavate nella versione stock. Tra queste c’è una applicazione per la fotocamera che si va ad arricchire di nuove funzionalità, così come un miglioramento della privacy che non permette alle app di carpire i dati degli utenti anche se lo vorrebbero fare a tutti i costi. E questo è solo l’inizio. Tra le altre feature trovate quelle dedicate al suono che permettono una più completa gestione della riproduzione musicale e dell’audio di sistema, e tanto altro. La Lineage OS è disponibile come accennato per tanti dispositivi diversi, quindi dovrete trovare il download del firmware dedicato al vostro device. Accedete al sito ufficiale del team di sviluppatori attraverso il link che trovate alla fine di questo paragrafo, e sulla parte sinistra troverete tutte le marche dei dispositivi che supportano l’installazione di questa custom ROM. Sarà attraverso questo intuitivo menu che riuscirete a trovare il vostro, se compatibile, e a scaricare la ROM.

Vi lasciamo il link per scaricare gratis una delle migliori custom ROM direttamente dal sito ufficiale: Lineage OS

Le migliori custom ROM per Android: SlimRoms

custom rom

Sono molti i tipi di utenti che installano le custom ROM non per personalizzare il proprio terminale, ma solo ed esclusivamente perchè è diventato lento da morire ed hanno bisogno di velocizzarlo, altrimenti sarebbero costretti a buttarlo nel primo bidone di immondizia che si ritrovano di fronte. E Slim Roms serve proprio a questo, si occupa di aumentare le prestazioni in modo tale da rendere ottimo anche uno smartphone che fa pena con il sistema operativo del robottino verde. Come è possibile questo? Facile, si tratta di uno dei firmware più leggeri che potete trovare in giro, e grazie a ciò lo smartphone non verrà appesantito da un’interfaccia e da un software che non riesce a gestire. Questo se avete un processore poco potente o poca memoria RAM è una vera e propria miniera d’oro che riuscirà a far resuscitare il vostro telefono. Troverete una interfaccia utente senza troppi fronzoli, semplificata rispetto al sistema operativo stock, sempre nei posti dove troverete qualcosa di diverso dato che per la maggior parte è uguale. E’ stato modificato anche il menu del multi tasking che permette di avere una visione più completa e di chiudere immediatamente tutte le app per togliere subito ogni appesantimento dallo smartphone.

Vi lasciamo il link per scaricare gratis una delle migliori custom ROM direttamente dal sito ufficiale: SlimRoms

Le migliori custom ROM per Android: Dirty Unicorns

custom rom

Non sono molti i dispositivi con i quali questa custom ROM è compatibile, ma dobbiamo consigliarvela nel modo più assoluto perchè è decisamente stupenda. Potrete installare la custom ROM Dirty Unicorns se avete uno smartphone Samsung (non tutti i modelli), HTC (idem), Nexus, Xiaomi, Oppo o OnePlus, gli altri invece non sono compatibili. Un vantaggio molto importante è il fatto che questa custom ROM viene supportata e aggiornata molto spesso dagli sviluppatori che la hanno realizzata, quindi non rimarrete mai con un firmware datato, buggato oppure con qualsiasi tipo di instabilità permanente. Il design non si discosta in modo particolare da quello che offre l’interfaccia di Android stock, ma è volto perlopiù migliorando rendendo più avanzata e rapida l’esperienza di utilizzo con tutte le varie scorciatoie e i menu. In più riuscirete anche a aumentare le prestazioni, specie se avete uno smartphone vecchio che ormai fa fatica a reggere il sistema operativo del robottino verde. Tramite un apposito software che si chiama Omni Switch si può anche avere un multi tasking avanzato grazie al quale si può accedere a tutte le app in background in modo estremamente veloce e immediato.

Vi lasciamo il link per scaricare gratis una delle migliori custom ROM direttamente dal sito ufficiale: Dirty Unicorns

Le migliori custom ROM per Android: MIUI by Xiaomi

custom rom

La MIUI è l’interfaccia utente ufficiale che è presente sugli smartphone di Xiaomi, ed è una delle più amate in assoluto in tutto il mercato della telefonia mobile, tra le ROM stock. Questa interfaccia è però disponibile anche come custom ROM compatibile con tanti altri dispositivi diversi da quelli realizzati da Xiaomi. Ed è proprio perchè è tra le più amate e funzionali che ve la consigliamo come una delle migliori custom ROM sulla piazza. Un suo vantaggio è prima di tutto la sua interfaccia grafica, la quale ha un design davvero innovativo e originale. Poi ci sono delle app preinstallate davvero molto efficienti, tra cui quella del meteo che è una delle più efficaci in assoluto per quanto riguarda le previsioni. Se fate un giro all’interno delle impostazioni di sistema troverete un menu tutto modificato con tantissime funzionalità diverse, tra cui troverete anche la Quick Ball, una piccola palla che si può ancorare al display contenente scorciatoie di app e azioni, la quale si può tenere attiva in ogni app che usate e in ogni schermata in cui vi trovate. Per scaricare la custom ROM cliccate sul link qui sotto e poi cliccate su Download MIUI 8 ROMs, quindi scegliete il vostro smartphone.

Vi lasciamo il link per scaricare gratis una delle migliori custom ROM direttamente dal sito ufficiale: MIUI

Potrebbe piacerti anche