Le vendite di Xiaomi Mi 9? Bene ma non benissimo…

Ad un mese di distanza dall’arrivo sul mercato, si possono cominciare a fare le prime valutazioni sulle vendite di Xiaomi Mi 9. I primi riscontri, come vi segnalammo in questo articolo pochi giorni dopo il lancio ufficiale, furono stra-positivi:  su Amazon lo smartphone arrivò prestissimo al sold-out.

Diciamolo subito: le vendite di Xiaomi Mi 9 hanno continuato su un trend decisamente positivo. Donovan Sung, numero uno nella sezione Product Management del colosso cinese, ha ufficializzato il primo traguardo di un certo rilievo: il top di gamma ha infatti raggiunto quota 1 milione di unità vendute, quantità che aumenta a 1.5 milioni se si tiene in considerazione anche la versione SE, peraltro disponibile solo in alcuni mercati (in Italia lo sarà presto).

Finiti i toni entusiastici, vale la pena però fare un piccolo salto indietro e confrontare i dati col predecessore, lo Xiaomi Mi 8. Il flagship di inizio 2018 arrivò a un milione di unità vendute in appena 20 giorni, raggiungendo poi un autentico record con 6 milioni di spedizioni raggiunte in 4 mesi.

Xiaomi Mi 9, lo ricordiamo, è disponibile anche nella versione Transparent Edition con 8 GB di memoria RAM e 256 GB di storage interno. Per acquistare il modello standard al miglior prezzo su Amazon sarà sufficiente cliccare su questo link: Xiaomi Mi 9 Smartphone, 64 GB, display AMOLED 6.39", 2280x1080, Snapdragon 855 Octa-core, 6 GB RAM, tripla fotocamera 48+16+12 MP, Nero Onice [Versione italiana]

Potrebbe piacerti anche