Anche Samsung Galaxy Note 10 con memorie UFS 3.0?

Torniamo a parlare di Samsung Galaxy Note 10 dopo che, nei giorni scorsi, vi avevamo già parlato della possibilità di vedere il prossimo top di gamma con display completamente curvo e ricarica rapida a 25 W (clicca qui per saperne di più).

Le ultime indiscrezioni vanno invece in direzione delle memorie che integrerà il device. Oltre alla nuova RAM LPDDR5 (che in verità era attesa per il 2020), spicca la UFS 3.0 che, peraltro, sarà uno dei punti di forza dell’imminente OnePlus 7. Come abbiamo già avuto modo di segnalarvi, le prestazioni sono 10 volte superiori allo standard UFS 2.1 sia per quanto riguarda la velocità di lettura che quella di scrittura.

Insomma, a conti fatti Samsung Galaxy Note 10 potrà contare subito su un importante salo di qualità, dal punto di vista delle performance, rispetto alla gamma Galaxy S10 (con UFS 2.1). Un aspetto da non sottovalutare, inoltre, è quello relativo ai consumi energetici.

Entrambe le memorie, infatti, garantiranno un minor dispendio di energie, un aspetto da non sottovalutare visto che con ogni probabilità il display curvo su entrambi i lati sarà particolarmente esigente sotto quest’aspetto. Vale la pena ricordare che le UFS 3.0 avrebbero dovuto fare il loro debutto assoluto a bordo del Samsung Galaxy Fold, ma i noti problemi al display pieghevole faranno sì che sarà OnePlus 7 il primo smartphone con questa caratteristica.

Su Amazon, intanto, Samsung Galaxy Note 9 è disponibile in offerta: Samsung Galaxy Note9 Display 6.4", 128 GB Espandibili, RAM 6 GB, Batteria 4000 mAh, 4G, Dual SIM Smartphone, Android 8.1.0 Oreo [Versione Italiana], Blu (Ocean Blue)

fonte GizChina
Potrebbe piacerti anche