Anche Xiaomi lancerà presto uno smartphone con fotocamera da 64 MP

Non solo Redmi, anche la “casa madre”, Xiaomi, presenterà presto uno smartphone con una fotocamera da 64 MP. L’indizio decisivo è arrivato dall’app nativa “Fotocamera”, presente nella versione 9.6.17 della MIUI: i ragazzi di XDA hanno analizzato le righe di codice trovando espliciti riferimenti al nuovo sensore.

Più in particolare è segnalata una modalità “ultra-pixel” con accanto i fatidici 64 MP della fotocamera che la supporterebbe. Non solo: c’è anche il watermark che verrebbe applicato di default negli scatti di questo smartphone. Didascalia che peraltro suggerisce una configurazione da doppia fotocamera: “64 MP dual camera”.

Come dicevamo in apertura, la notizia non coglie di sorpresa, considerato che già parlammo del probabile arrivo di un Redmi con a bordo lo stesso sensore (clicca qui per saperne di più). Peraltro, possiamo dare anche per scontato di che sensore si tratti: è il Bright GW1 recentemente presentato da Samsung.

Il sensore in questione, al contrario di quanto si possa ipotizzare, non sarà lanciato subito dall’azienda coreana su un suo top di gamma: l’indiziato principale resta il Galaxy A70s, anche se per il momento le voci a riguardo sembrano essersi placate. Considerato che la produzione di massa dovrebbe cominciare durante il Q3 di questo 2019 è lecito immaginare il lancio di uno Xiaomi con fotocamera da 64 MP già prima della fine dell’anno.

Xiaomi Mi 9, intanto, continua ad essere gran protagonista su Amazon: Xiaomi Mi 9 Smartphone, 64 GB, display AMOLED 6.39", 2280x1080, Snapdragon 855 Octa-core, 6 GB RAM, tripla fotocamera 48+16+12 MP, Nero Onice [Versione italiana]

Potrebbe piacerti anche