Redmi K20 Pro, 200mila unità vendute in meno di due ore; e ora aumenta la produzione…

Sabato scorso, 1 giugno, si è tenuta la prima vendita online di Redmi K20 Pro, l’attesissimo top di gamma del brand cinese che qualche mese fa si è “staccato” da Xiaomi. Ebbene, lo smartphone (presentato la scorsa settimana assieme alla versione “standard”, di cui peraltro abbiamo parlato stamattina in questo articolo) si è subito reso protagonista di numeri da record.

In appena un’ora e 45 minuti sono state infatti vendute 200mila unità di Redmi K20 Pro; un traguardo significativo che il produttore ha tenuto a celebrare col teaser che troverete in basso. I numeri, insomma, sembrano confermare che il device sarà uno dei grandi protagonisti di questo 2019, a maggior ragione dopo le parole di Lu Weibing.

Il vice-presidente di Xiaomi (e GM di Redmi) ha confermato che nei prossimi giorni verrà aumentata anche la produzione del device, considerato che diversi store che hanno preso parte alla prima vendita online, lamentano già poche scorte in magazzino.

Le prossime settimane di fatto potrebbero essere decisive anche in vista del probabile arrivo in Europa. Anche stavolta il “rebrand” sembra inevitabile: se il K20 “standard” si presenterà col nome di Xiaomi Mi 9T, l’ipotesi riguardante il Redmi K20 Pro porta al nome di Pocophone F2. Vedremo…

Redmi Note 7, lo ricordiamo, è intanto sempre disponibile a ottimi prezzi su Amazon: Xiaomi Redmi Note 7 16 cm (6.3") 4 GB 64 GB Dual SIM ibrida 4G Nero 4000 mAh

fonte GizmoChina
Potrebbe piacerti anche