Su OnePlus 6 e 6T arrivano patch di giugno e registrazione dello schermo

Mentre quelle di luglio hanno già fatto capolino su alcuni smartphone (oltre ai Google Pixel ed Essential Phone anche Samsung Galaxy S8 e S8 Plus le stanno ricevendo come vi abbiamo raccontato in questo articolo), le patch di sicurezza di giugno arrivano anche su OnePlus 6 e 6T.

Insomma, dopo OP7 (che ha ricevuto lo stesso update soltanto qualche giorno fa), anche i due top di gamma del 2018 del produttore cinese denunciano ancora qualche ritardo di troppo negli aggiornamenti mensili. In ogni modo va segnalato che le build in questione sono la 9.0.7 e 9.0.15 (6 e 6T) e si basano ovviamente sulla versione stabile di OxygenOS.

Al di là delle patch Android aggiornate a giugno, l’update porta comunque anche un’attesissima novità su Oneplus 6 e 6T. Parliamo della funzionalità di registrazione schermo, arrivabile tramite il percorso Impostazioni Rapide-Registrazione Schermo e segnalata nel changelog ufficiale che potrete consultare su questo link. Si fa riferimento, poi, ad un miglioramento della rotazione dello schermo.

L’update è in fase di roll out e sarà disponibile via OTA su tutti i dispositivi OnePlus 6 e 6T nel giro di qualche giorno. La notifica, lo ricordiamo, apparirà soltanto su chi ha installato una precedente versione stabile di OxygenOS.

OnePlus 6T, lo ricordiamo, è disponibile all’acquisto su Amazon: OnePlus 6T Midnight Black (Nero Opaco) 8 + 128 GB, Snapdragon 845

Potrebbe piacerti anche