EMUI 10 e zoom ottico fino a 8x su sensore principale: Huawei pianifica il futuro

Arrivano interessanti indiscrezioni su quelle che saranno alcune strategie di Huawei per l’immediato futuro. Le ricadute del ban USA si faranno sentire in modo pesante sulle vendite soprattutto nei prossimi 2 trimestri, ecco allora che il gigante asiatico sta pianificando alcune mosse per recuperare terreno sulla concorrenza.

I primi rumors riguardano una nuova “visione” del comparto fotografico: Huawei punterebbe a riservare lo zoom ottico 6x o 8x ad un solo sensore fotografico, quello principale. Si tratta di una scelta che porterebbe sostanzialmente due vantaggi: il primo riguarda i costi di produzione che verrebbero abbattuti, il secondo influirà sull’aspetto estetico dei prossimi top di gamma, considerato che i nuovi moduli saranno meno voluminosi e più leggeri.

Interessante anche notare che anche sul fronte sviluppo software Huawei stia reagendo in modo deciso in questi mesi. Al di là della questione Hongmeng (in questo articolo, qualche giorno fa, abbiamo parlato della possibilità di vederlo a breve su uno smartphone), gli aggiornamenti relativi alla EMUI sono molto più rapidi e puntuali che in passato.

Ecco allora che la stesa EMUI 10, basata su Android Q, potrebbe arrivare addirittura su 35 modelli, tanto da coinvolgere in totale circa 150 milioni di utenti nel mondo. Il primo assaggio, peraltro, arriverà già durante la prima metà di settembre quando sugli smartphone interessati sarà disponibile la versione beta.

Intanto Huawei P30 Pro è disponibile su Amazon, ecco il link: Huawei P30 Pro (Black) Smartphone + Cover Trasparente, 8GB RAM, Memoria 128GB, Display 6.47" FHD+, Processore Kirin 980, Quadrupla Fotocamera 40+20+8MP, Sensore TOF, SuperZoom 50x, [Italia]

fonte HuaweiCentral
Potrebbe piacerti anche