Realme lancerà una sua interfaccia proprietaria entro fine anno?

Realme cresce mese dopo mese: il sub-brand di Oppo sta riuscendo ad ottenere importanti risultati in una fascia di mercato particolarmente ostica e il successo non è destinato ad esaurirsi a breve. La dimostrazione è in un’indiscrezione che sta circolando da qualche ora e che vedrebbe il produttore cinese pronto a lanciare un’interfaccia proprietaria nuova di zecca, staccandosi quindi anche dalla ColorOS di Oppo.

Di RealmeOS si era già parlato qualche mese fa con la registrazione del marchio, ora spuntano nuovi dettagli: dal punto di vista delle tempistiche, come accennato in precedenza, l’azienda sarebbe orientata ad un rilascio che dovrebbe avvenire entro fine anno. Non solo: la prima versione di RealmeOS dovrebbe da subito basarsi sull’ormai imminente Android Q 10.

Al di là delle personalizzazioni, qualche settimana fa era intervenuto anche Madhav Shetch, CEO di Realme, sulla questione: il dirigente aveva assicurato che la nuova interfaccia proprietaria si sarebbe avvicinata di molto alla versione stock di Android, con feature esclusive volte ad aumentare prestazioni ed affidabilità (anche dal punto di vista degli aggiornamenti software) a lungo termine.

Restano ovviamente tanti i dettagli da scoprire, chissà che già il prossimo 20 agosto (quando verranno presentati Realme 5 e 5 Pro, di cui abbiamo parlato in questo articolo) ne verranno rivelati.

Oppo RX17 Neo è intanto disponibile su Amazon, ecco il link: Oppo RX17 Neo 128 GB telefono cellulare, rosso/rosso scuro, Android 8.1 (Oreo), Dual SIM

fonte GizmoChina
Potrebbe piacerti anche