Samsung Galaxy Note 10+ vanta le memorie più veloci in assoluto e si ricarica in 70 minuti

A una settimana dalla presentazione ufficiale, abbiamo già registrato diversi primati attribuiti al Samsung Galaxy Note 10+: più in particolare, in questo articolo abbiamo parlato della palma di miglior display e miglior comparto fotografico attribuita al top di gamma.

Oggi parliamo anche di batteria e memorie di massa dello smartphone. Il primo spunto lo fornisce un video di Gadgets Portal (lo troverete in basso) in cui si confrontano i tempi di ricarica di Samsung Galaxy Note 10+, Galaxy Note 9, OnePlus 7 Pro e iPhone XS Max.

Ebbene, utilizzando il caricabatterie da 25 W, fornito in dotazione, il Note 10+ riesce a caricare la sua batteria da 4.300 in poco meno di 70 minuti, facendo meglio di OP7 Pro di circa 20 minuti e precedendo anche il Note 9 (1 ora e 54 minuti) e iPhone XS Max (2 ore e 3 minuti). Interessante notare che il nuovo smartphone del colosso coreano in realtà supporta la ricarica rapida a 45 W, ma in questo caso il caricabatterie deve essere acquistato a parte.

Interessante anche il tweet di Ice Universe che mette in evidenza un altro aspetto del device. Parliamo delle memorie di massa, segnalate come le più veloci (sia per quanto riguarda la scrittura che per la lettura) sul mercato. Lo storage interno di tipo UFS 3.0 è condiviso anche da altri top di gamma come OnePlus 7 Pro, ma a fare la differenza è il file system F2FS, ritenuto molto più rapido dell’EXT4 utilizzato da altri competitors.

Samsung Galaxy Note 10+ è disponibile al pre-ordine su Amazon: Samsung Galaxy Note10+ Smartphone, Display 6.8", 256 GB Espandibili, RAM 12 GB, Batteria 4300 mAh, 4G, Dual SIM, Android 9 Pie, Aura Glow [Versione Italiana] 2019

Potrebbe piacerti anche