Samsung Galaxy Z Flip delude anche con la selfie-cam secondo DxOMark

DxOMark ha nuovamente messo sotto i riflettori Samsung Galaxy Z Flip: il secondo pieghevole del colosso coreano, dopo non aver brillato con la fotocamera posteriore (clicca qui per saperne di più), delude anche con la selfie-cam. E’ palese che questo particolare tipo di smartphone punti su altre peculiarità ma da un device di fascia alta probabilmente ci si sarebbe aspettato qualcosina in più dal punto di vista del comparto multimediale.

Samsung Galaxy Z Flip, con la sua selfie-cam, si piazza appena al 19esimo posto tra gli smartphone analizzati dal portale specializzato; ha ottenuto una valutazione complessiva pari a 83 punti, la stessa di un medio gamma “classico” come il Galaxy A71, dietro anche a Xiaomi Mi Mix 3 e lontanissimo dai 103 punti di Huawei P40 Pro che guida la graduatoria.

Nello specifico, Samsung Galaxy Z Flip ha ottenuto 82 punti nelle foto (poco dettaglio, difficoltà nell’autofocus, effetto bokeh non all’altezza) e 86 per i video. Nella registrazione dei filmati il pieghevole ha sofferto soprattutto nel bilanciamento del bianco e nel rumore digitale, elevato nei video catturati in condizioni di scarsa luce.

Per leggere la recensione completa della selfie-cam di Samsung Galaxy Z Flip basterà cliccare su questo link. Lo smartphone è in vendita anche su Amazon, ecco il link:

Potrebbe piacerti anche