Che cos’è la banda C 5G?

Le reti 5G di oggi sono basate su sub-6GHz (sub-6) o su onde millimetriche (mmWave) ed entrambe hanno scopi diversi. 

Ad esempio, sub-6GHz possono percorrere lunghe distanze con velocità leggermente superiori a 4G. 

D’altra parte, l’onda millimetrica ha una gamma più breve rispetto a quella inferiore a 6 Ghz con velocità di rete complessive più elevate rispetto al 4G. 

Cosa significano banda C e sub-6Ghz?

Quando si parla di reti 5G , C-Band si riferisce alla frequenza radio con una gamma di spettro wireless compresa tra 4GHz e 8GHz. È interessante notare che la banda C rientra anche nella categoria sub-6GHz, che è qualsiasi frequenza radio compresa tra 1GHz e 6GHz. C-Band e sub-6GHz hanno ciascuno proprietà nello spettro wireless di fascia media per le reti 5G statunitensi, con alcuni crossover di frequenza di livello inferiore. 

Le bande di fascia media, in particolare, sono fondamentali per il 5G perché offrono un’ottima copertura wireless complessiva, necessaria per l’implementazione di massa. Poiché la banda C fa parte della frequenza delle onde medie, ha il fascino di fornire un equilibrio tra distanza, velocità e stabilità.

Attualmente, la banda C negli Stati Uniti è compresa tra le frequenze da 3,7 GHz a 4,2 GHz, come definito dalla FCC . Altre parti del mondo usano ovunque da 4GHz a 8GHz. La maggior parte delle aziende 5G negli Stati Uniti ha perfezionato uno specifico spettro C-Band compreso tra 3,7 GHz e 3,98 GHz. 

Perché questa particolare gamma? Perché la FCC ha messo all’asta quello spettro inutilizzato nel 2020 ai principali operatori wireless statunitensi, tra cui Verizon, AT&T e T-Mobile. Verizon è stato il maggior investitore, ma questi vettori hanno offerto oltre $ 80 miliardi per acquisire questo set di frequenze in banda C per le loro reti 5G.

Che dire della differenza tra banda C e onda millimetrica?

L’onda millimetrica può essere definita come una gamma di frequenza da 24 GHz a 40 GHz, collocandola nello spettro wireless della banda alta. Verizon, ad esempio, ha spinto attivamente le onde millimetriche sin dai primi giorni della sua rete 5G . A quel livello di frequenza, smartphone e altri dispositivi di rete possono funzionare a velocità estreme con la minore latenza possibile. Tuttavia, le onde millimetriche non possono trasportare quel tipo di alimentazione wireless su lunghe distanze, che è il suo ultimo svantaggio. Con una gamma più equilibrata di frequenze medie, C-Band ci consentirà finalmente di raggiungere velocità più elevate rispetto al 4G con una distanza maggiore di un’onda millimetrica.

L’onda millimetrica è stata progettata per essere una soluzione 5G ad alta velocità con bassa latenza per velocità di trasferimento dati folli. Parliamo di 5 Gbps e oltre. Questo è al culmine della tecnologia delle onde millimetriche quando tutto è stato perfezionato in futuro. Per raggiungere queste velocità multi-gigabit su 5G a onde millimetriche, in genere è necessaria una visione chiara dell’antenna o della torre 5G. Anche la minima ostruzione può trasformare una solida esperienza 5G in una mediocre. Questo è il motivo per cui più operatori wireless hanno dato la priorità a sub-6GHz rispetto a onde millimetriche dal lancio del 5G.

Cosa rende C-Band una necessità nelle reti wireless 5G di oggi?

Le reti sub-6GHz e 5G a onde millimetriche hanno i loro vantaggi e svantaggi, e nessuna delle due è una scelta perfetta per ogni situazione. Sub-6GHz offre un’ottima copertura offrendo velocità simili al 4G, ma ciò non rappresenta un vero salto generazionale. 

L’onda millimetrica offre velocità di nuova generazione incredibilmente elevate. Tuttavia, il problema della distanza più breve rende difficile il dispiegamento su vasta scala. 

Affinché il 5G possa essere considerato un successo, velocità e copertura devono essere unificate in un unico standard wireless. C-Band è progettato per farlo, ottenendo l’esperienza 5G che aspettavamo da anni.

Il modo più semplice per descrivere come C-Band porterà il nostro 5G al livello successivo è guardare le nostre attuali reti Wi-Fi domestiche. In una configurazione Wi-Fi dual-band tradizionale che utilizza le bande a 2,4 GHz e 5 GHz, il segnale a 2,4 GHz offre la massima portata wireless con velocità complessive decenti. 

In alternativa, 5GHz può spingere velocità più elevate a una latenza inferiore. Tuttavia, ha una distanza notevolmente inferiore a 2,4 GHz. Questo è simile a quello che abbiamo affrontato nello spazio di rete wireless 5G quando abbiamo confrontato sub-6GHz con onde millimetriche.

C-Band e Wi-Fi 6E daranno forma al modo in cui utilizziamo i nostri dispositivi wireless

A partire dallo standard Wi-Fi 6E , ora vediamo router wireless tri-band che supportano frequenze di 2,4 GHz, 5 GHz e 6 GHz nelle nostre reti domestiche. La stessa frequenza di 6GHz utilizzata da sub-6Ghz per la connettività 5G, oggi abbiamo accesso a questa nelle nostre case. 

In termini di Wi-Fi, la banda a 6 GHz consente velocità wireless più elevate con molte meno interferenze, perfette per un ambiente domestico intelligente. 6GHz avrà una distanza wireless inferiore a 2,4GHz o 5Ghz. Tuttavia, il problema della portata non è più un problema se si dispone di una rete mesh Wi-Fi adeguata .

Quello che Wi-Fi 6E sta facendo attualmente per rivoluzionare le nostre reti domestiche, C-Band farà per la nostra esperienza wireless 5G. Sebbene non sia un confronto simile, condividono un obiettivo simile: offrire la migliore esperienza wireless possibile al consumatore generale. 

Entrambe le tecnologie daranno forma al modo in cui utilizziamo i nostri dispositivi wireless all’interno e all’esterno della casa. Wi-Fi 6E e un sistema di rete mesh ti daranno la massima copertura con velocità elevate e bassa latenza. La banda C dovrebbe portare una spinta tanto necessaria alla portata wireless del 5G e una maggiore velocità rispetto a ciò che offre il 4G. Un vero salto generazionale in avanti.

La banda C svolge anche un ruolo chiave nelle nostre reti wireless domestiche 5G

Il 5G non è essenziale solo per i nostri smartphone. Abbiamo anche iniziato a vedere questa tecnologia farsi strada nelle nostre reti domestiche. Invece di occuparti di cavi di rete fisici, opta invece per un modem compatibile con 5G. Una volta attivata la scheda SIM, navigherai sul web utilizzando un segnale wireless 5G da casa tua in pochissimo tempo.

C-Band gioca un altro ruolo significativo qui. Consente velocità Internet medie più elevate con una migliore copertura e affidabilità. Potremo finalmente considerare le reti wireless domestiche 5G un vero sostituto dei tradizionali fornitori di servizi Internet.

Inoltre, non è un segreto che alcune località siano governate da un monopolio di provider di servizi Internet in cui solo una società gestisce un’area. Come abbiamo visto prima, questo tende a danneggiare la scelta del consumatore nel lungo periodo.

Con la banda C che offre un migliore equilibrio tra velocità e copertura, i provider Internet possono offrire nuovi servizi domestici 5G a più mercati. Restituire quella scelta al consumatore ci consente di scegliere ciò che funziona meglio, non il contrario. L’utilizzo della banda C per le reti wireless domestiche 5G dovrebbe giovare al nostro futuro e contribuire a migliorare la nostra esperienza.

Quali operatori e dispositivi wireless statunitensi supporteranno la banda C?

In termini di quali operatori wireless statunitensi offriranno supporto ufficiale in banda C, abbiamo la solita varietà: AT&T, Verizon e T-Mobile. Avrai anche bisogno di un dispositivo compatibile. Molti modelli 5G di punta funzionano già con la banda C.

Alcuni esempi includono la serie Samsung Galaxy S21/S22, la serie Samsung Galaxy Z Flip/Fold, la serie Google Pixel 6/7 e la serie iPhone 12/13/14. Inoltre, dovrai vivere in un luogo che offre C-Band. Puoi controllare tutte le città e i telefoni che supportano la banda C 5G negli Stati Uniti per informazioni più dettagliate.

C-Band può elevare i nostri smartphone 5G e le connessioni Internet domestiche

Trovare la perfetta armonia tra velocità e portata wireless è stata finora una sfida costante per il 5G. C-Band aiuterà a colmare questo divario e a migliorare i nostri smartphone 5G e le connessioni Internet domestiche su tutta la linea. La creazione di un nuovo standard di riferimento può essere difficile per il settore wireless. 

Tuttavia, i vantaggi di C-Band ne valgono la pena. Sub-6Ghz e onde millimetriche probabilmente rimarranno a lungo raggio anche dopo che il tasso di adozione della banda C sarà aumentato. In particolare, vediamo che la tecnologia delle onde millimetriche verrà utilizzata in futuro grazie al suo approccio ad alta velocità e bassa latenza.

Potrebbe piacerti anche