News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

GTA 6 è in sviluppo? Forse, ma le voci che sono circolate sarebbero una bufala

Ieri è girata una voce su “Grand Theft Auto 6”, comparso in un ipotetico curriculum vitae online di un attore che avrebbe lavorato alla motion capture del gioco. Le voci che circolano in base a queste fonti son sempre un po’ rischiose, come abbiamo visto in passato: a volte si tratta di errori di trascrizione (un “GTA 5” che diventa per sbaglio un “GTA 6” o un “DmC” che diventa “Devil May Cry 5”), a volte si tratta di veri e propri falsi.

Il “leak” non è stato verificato anche se la fonte era assai dubbita ma è stato immediatamente diffuso su molti siti italiani ed esteri al grido di “prima monetizzare, poi verificare”. Qualcuno però (per la precisione, PCGamesN) è andato semplicemente a chiedere all’attore interessato, Tim Neff, di confermare la notizia. E Tim Neff non solo non ha confermato la notizia, ma ha chiarito di non sapere neanche da dove venga fuori quella pagina internet.

“Quella non è la mia pagina, non è un mio account, non è un mio CV. Neanche conosco quel sito. Ho lavorato a GTA 5 molto tempo fa e non ho fatto nulla da allora. Mi dispiace per la confusione ma sembra che qualcuno mi abbia voluto prendere in giro per bene online.” Con questo non voglio dire che “Grand Theft Auto 6” non sia in sviluppo: Rockstar lavora abitualmente a un solo progetto alla volta e sta lavorando a “Red Dead Redemption 2”, ma probabilmente ha già posato le basi per il prossimo “Grand Theft Auto” mentre in questi mesi curava la versione online di GTA 5, “Grand Theft Auto Online”. Semplicemente, attenti a queste voci incontrollate, perché come vedete basta far girare sui forum una finta pagina di un attore per tirar fuori una storia.

fonte PCGamesN