Il marchio Realme in Europa a partire da giugno

Era nell’aria ormai da diverse settimane, ora è ufficiale: anche Realme si aggiungerà all’invasione di smartphone Android in Europa. Il sub-brand di Oppo sbarcherà nel Vecchio Continente prima della fine del primo semestre 2019.

Lo ha confermato Mandhav Seth, CEO dell’azienda cinese, in un’intervista a GsmArena. Il dirigente ha toccato diversi punti, pur restando in alcuni casi troppo sul generico, ma l’arrivo a stretto giro di posta in Europa di certo è stato il punto più interessante, almeno per il momento. Seth ha spiegato che i primi mesi saranno caratterizzati esclusivamente dalla vendita online, in attesa poi di allacciare eventuali parnership con operatori o catene di distribuzione.

Realme, per chi non lo sapesse, offre ottimi prodotti a prezzi decisamente competitivi: la gamma è compresa in una fascia tra i 100 e i 300 dollari (non è escluso che possa essere mantenuto il rapporto 1:1 con l’euro) e garantirà aggiornamenti per due anni sul fronte patch di sicurezza. Non solo: tutti gli smartphone a marchio Realme riceveranno l’update a Pie entro fine giugno mentre il recente Realme 3 Pro comincerà ad assaporare anche Android Q col programma beta.

Tra pieghevoli, 5G e accessori smart c’è tanta carne al fuoco nel futuro Realme che, però, farebbe bene a proseguire sulla strada della convenienza dei suoi prodotti in vista dell’approdo in Europa.

Intanto quello che troverete di seguito è il link per acquistare su Amazon il bellissimo Oppo Find X: OPPO Find X 6.4 pollici 8/256 GB Dual SIM Rosso

Potrebbe piacerti anche