Huawei rinnova la “modalità Luna”: spunta un nuovo brevetto

I possessori di Huawei P30 Pro hanno già apprezzato la “modalità Luna“, arrivata poi anche sulla serie Mate 20 con l’aggiornamento ad EMUI 9.1. Il colosso asiatico sembra però voler migliorare ulteriormente la tecnologia, come dimostra un brevetto depositato nel febbraio scorso presso la CNIPA (l’ufficio brevetti cinese).

Le foto al nostro satellite diverrebbero ancora più nitide e dettagliate: un ruolo chiave verrebbe svolto dall’intelligenza artificiale che, oltre a riconoscere subito la luna, andrebbe ad azionare l’autofocus e a combinare immagini con esposizioni diverse con l’obiettivo di eliminare prima di tutto il solito alone che caratterizza questo genere di foto.

I contorni sarebbero ancora più definiti grazie ad un ulteriore lavoro di miglioramento dello sfondo, finalizzato ovviamente a mettere in risalto il satellite, sulla cui superficie l’uomo mise per la prima volta piede ormai 50 anni fa.

L’altra grande novità della nuova tecnologia è rappresentata dalla possibilità di effettuare questo tipo di editing già “live“. Insomma, le modifiche non avverranno in fase “post-produzione” come accade ora (c’è bisogno di aspettare qualche secondo per ottenere il risultato sperato) ma si potrà apprezzare la feature ancor prima dello scatto. Resta da capire quali saranno le tempistiche di rilascio e, soprattutto, quali saranno gli smartphone coinvolti.

Intanto Huawei P30 Pro è in vendita ad un ottimo prezzo su Amazon, ecco il link: Huawei P30 Pro (Black) Smartphone + Cover Trasparente, 8GB RAM, Memoria 128GB, Display 6.47" FHD+, Processore Kirin 980, Quadrupla Fotocamera 40+20+8MP, Sensore TOF, SuperZoom 50x, [Italia]

fonte Gizchina
Potrebbe piacerti anche