Niente Microsoft Surface Earbuds a Natale

Piccola delusione per i tanti che aspettano con ansia le nuove Microsoft Surface Earbuds: gli auricolari true wireless presentati dal colosso statunitense ad inizio ottobre (ne abbiamo parlato in modo più approfondito in questo articolo) avrebbero dovuto fare il loro ingresso sul mercato nel periodo natalizio.

Nulla di tutto ciò: oggi è Panos Panay, responsabile dei prodotti della gamma Surface, ad annunciare un rinvio alla primavera del 2020. Motivazione? La messa a punto di dettagli per garantire la massima qualità possibile agli utenti. Un’operazione che, come si legge nel tweet del dirigente, probabilmente è stata pianificata male dal team di sviluppo di Redmond.

D’altronde le funzionalità a bordo delle Microsoft Surface Earbuds sono tante e variegate. Tra le altre possiamo ricordare la possibilità di interagire coi tre assistenti vocali più diffusi al mondo, Assistant di Google, Siri di Apple e ovviamente Cortana di Microsoft, senza dimenticare il supporto ai comandi vocali per interagire con tutta la suite Office 365: insomma, sarà un gioco da ragazzi leggere una mail o avviare una presentazione Power Point senza toccare il device associato.

Inutile sottolineare che il ritardo del lancio ufficiale costerà a Microsoft altra perdita di terreno rispetto ai suoi competitors in questa nicchia. Di recente, ad esempio, vi abbiamo parlato delle Samsung Galaxy Buds, dalla qualità altissima e in vendita anche su Amazon: Samsung Galaxy Buds - Auricolari Senza Fili, Colore: Bianco

Potrebbe piacerti anche