Presto uno smartwatch firmato Redmi?

Soltanto ieri, in questo articolo, vi abbiamo riportato gli ultimi dati forniti da Strategy Analyitics relativi al mercato degli smartwatch. Numeri che confermano per l’ennesima volta il trend in netta crescita di un settore capace di far registrare un +40% su base annua. Non è un caso, quindi, che diversi produttori stiano provando a conquistare una fetta di mercato con prodotti di ottimo livello: per il momento, però, Apple Watch domina incontrastato.

La brutta notizia per Cupertino è che i competitors si moltiplicano e tra di essi presto ci sarà anche Redmi. Parliamo di un marchio che si è “staccato”, almeno formalmente, da Xiaomi da meno di un anno ma che nel frattempo è riuscito a conquistare una base utenti considerevole, creando al tempo stesso già un suo ecosistema che comprende anche smart tv e svariati accessori elettronici.

Insomma, uno smartwatch targato Redmi non è poi un’ipotesi così remota, anzi. Lo stesso Lu Weibing, CEO dell’azienda e molto attivo sui social dove lascia parecchi indizi sulle strategie future del produttore, ha lasciato la porta aperta all’arrivo di un indossabile Redmi con un post apparso su Weibo. Molto dipenderà anche dall’impatto che avrà sul mercato il recente Xiaomi Mi Watch (clicca qui per scoprirne le caratteristiche), lanciato da pochi giorni e da cui lo smartwatch Redmi potrebbe ereditarne gran parte della scheda tecnica.