Come scaricare video da YouTube

Youtube è un servizio che in pochi anni ha cambiato completamente il nostro modo di guardare i video. Su questa popolarissima piattaforma si possono trovare filmati di ogni genere, videoclip musicali, interi film, estratti di programmi tv, cartoni animati e moltissimi filmati amatoriali realizzati in ogni modo, dall’animazione alla presa diretta. Per caricare un video su youtube sono sufficienti un account Google e uno smartphone. Guardare video su Youtube è oggi estremamente popolare sia da pc che da dispositivi mobili ed è in grande crescita anche l’utilizzo del portale attraverso le smart tv. Youtube permette di visualizzare i suoi filmati in streaming, quindi è necessario essere online per poterne usufruire. Questo può in alcuni casi costituire un limite, perchè in alcuni casi gli utenti possono desiderare di poter vedere un filmato senza essere costantemente connessi alla rete.

Vedere un filmato scaricato è più comodo che vederlo in streaming per diverse ragioni: connessioni troppo lente potrebbero avere numerosi tempi morti di buffering nel guardare un video di alta qualità, soprattutto da dispositivi mobili. Chi ha una quantità di traffico internet limitato, come ancora una volta chi utilizza una connessione mobile, può preferire scaricare una sola volta un filmato e vederlo più volte, invece che dover consumare traffico per ogni visualizzazione. Poter disporre di un filmato da vedere offline significa inoltre poterlo caricare su una chiavetta, copiarlo o masterizzarlo e vederlo su dispositivi non collegati ad internet. Per questo, nel tempo, sono nati moltissimi software per scaricare video da Youtube e vedere questi filmati onffline.

Oltre ai software per scaricare video da Youtube su pc oggi sono disponibili diverse app per compiere lo stesso processo anche in ambiente mobile e che funzionano su sistemi operativi come Android o iOS. La necessità di poter scaricare video da Youtube infatti è molto sentita per chi usa principalmente smartphone o tablet e desidera rivedere più volte un video senza doverlo ogni volta caricarlo in streaming. I programmi più popolari per il download di video offrono in genere anche la possibilità di organizzare la propria videoteca, convertire i filmati in diversi formati e scaricare video anche da altre piattaforme oltre a Youtube, come Google Video, Facebook e altri social network. In alcuni casi è necessario inserire l’url del video all’interno del programma, mentre altri software funzionano come plugin del browser e visualizzano in automatico un riquadro di opzioni quando viene aperto un video in streaming.

ATTENZIONE: questo articolo è stato realizzato a solo scopo informativo. Non è assolutamente nostro scopo quello di favorire la pirateria o l’utilizzo di file coperti da copyright: scaricare questi file è illegale e noi non ci prendiamo nessuna responsabilità in caso di uso sbagliato delle informazioni contenute in questa guida.

Indice: (clicca i seguenti link per saltare alla parte dell’articolo che più ti interessa)

Programmi e servizi online per PC per scaricare video da YouTube

Scaricare video da Youtube con Android e iPhone (iOS)

Programmi e servizi online per scaricare video da YouTube per pc

YouTube Downloader

youtube downloader

Questo software è nato, come dice il nome stesso, per scaricare video da Youtube, ma è stato ben presto aggiornato e configurato in modo da scaricare anche filmati in streaming da altre fonti, come Facebook, Vimeo o Google Video. La schermata principale del programma è composta da diverse schede suddivise per funzione. La scheda principale è ovviamente quella dedicata al download di video. Questa comprende lo spazio per inserire il link al filmato da scaricare e la possibilità di selezionare la codifica con cui si vuole salvare il video sul proprio pc. Youtube Downloader mette a disposizione anche la possibilità di convertire file già scaricati in alcuni fra i più popolari formati video. Il software supporta i formati mov, mp4, avi e altri e permette di scaricare video da YouTube fino alla risoluzione FullHD. L’applicazione ha anche un lettore che permette di visualizzare i filmati scaricati ed organizzarli in una libreria. Tutte queste funzioni sono disponibili nella versione gratuita del programma. La versione PRO, disponibile a pagamento, offre invece opzioni di conversione avanzate, la modifica automatica dei file durante il download e altre funzioni.

VDownloader

Questo software funziona in modo molto simile a Youtube Downloader. Le opzioni sono suddivise in schede e fra le funzioni principali del software ci sono il download di video in streaming da varie fonti e la possibilità di convertire i filmati nei più comuni fomrati video. In VDownloader è però integrato un motore di ricerca che permette di cercare direttamente il video desiderato da scaricare, senza dover prima procurarsi da url del file da scaricare. Questo permette di trovare e scaricare direttamente i video da Youtube e altre fonti senza dover passare prima dal browser. Ovviamente è presente anche maschera per l’inserimento diretto dell’url. Una funzione interessante del programma è quella che permette di estrarre direttamente la traccia audio da un file video, ricavando un file mp3 direttamente da un filmato in streaming. VDownloader ha anche una funzione web che permette di navigare in rete, praticamente sostituendosi al browser.

Permette di scaricare video da YouTube anche a risoluzione superiore ai 1080p (FullHD).

VSO Downloader

VSO Downloader è un software tutto sommato semplice, dotato di funzioni di base ma con una marcia in più rispetto ai precedenti. Il programma infatti si interfaccia direttamente con il browser, rilevando quando quest’ultimo visualizza dei filmati in streaming. VSO Downloader quindi si attiva e chiede all’utente se scaricare il filmato visualizzato. Il programma è dotato anche di utilissimi filtri per evitare di scaricare, insieme al filmato, malware e virus provenienti dal web. Il programma può funzionare in sinergia con il browser oppure in modo indipendente. In questo caso sarà necessario inserire nell’apposito spazio la url del video di Youtube da scaricare. Questo programma non supporta la conversione dei formati video, ma permette solo di scaricare il filmato così com’è. Si tratta di una pecca non indifferente, perchè per convertire un filmato scaricato da YouTube sarà necessario ricorrere ad un altro software.

Potrebbero interessarti anche questi articoli!

Yout e VideoGrabby (le soluzioni online più veloci per scaricare video da Youtube)

videograbbyIl servizio offerto da Yout è molto interessante perchè non richiede neppure l’intstallazione di un software, visto che tutto si svolge online. Per aprire la pagina di download di un video di Youtube è sufficiente eliminare la link le lettere “ube”. Ad esempio per scaricare il video https://www.youtube.com/watch?v=X5WmYQgI28Y è sufficiente inserire nel proprio browser l’indirizzo https://www.yout.com/watch?v=X5WmYQgI28Y. Il software permette di scaricare il video in formato mp4, di estrarre il solo audio in mp3 e ricavare immagini gif dai singoli fotogrammi. Si tratta di un servizio molto utile e che soprattutto non richiede il download e l’installazione di un software, anche se ovviamente le funzioni sono limitate. Il programma permette comunque di scaricare anche solo una porzione di video, selezionandola nella barra di scorrimento.

Anche VideoGrabby offre un servizio simile. La schermata di partenza si apre via browser ed è semplicissima, anche se funzioni sono abbastanza limitate.

Entrambe queste soluzioni, almeno nella loro versione gratuita, però permetteno di scaricare video da YouTube con risoluzione di massimo 1280×720 pixel (720p).

Estensioni per scaricare video da YouTube con browser Chrome, Firefox e Safari

Chi non vuole scaricare un software apposito ma vuole comunque avere la possibilità di scaricare video da Youtube e da altri siti di streaming, come i social network, può installare delle apposite estensioni del browser. Si tratta di aggiornare il proprio browser con funzioni aggiuntive, fra cui appunto la possibilità si scaricare video da streaming. Nelle versioni più recenti di Google Chrome non è possibile scaricare estensioni non ufficiali, per cui è necessario aggirare il problema. Per prima cosa sarà necessario installare su Chrome l’estensione Tampermonkey e quindi utilizzarlo per installare l’estensione YouTube Links. Quest’ultima permette di scaricare filmati da Youtube e altre fonti selezionando la qualità (fino a 1080p) e il formato del file da creare.

Per gli utenti che preferiscono Mozilla Firefox esiste invece l’estensione Video DownloadHelper, del tutto simile alla precedente ma che permette di scaricare video da YouTube con qualità fino a massimo 720p. Gli utenti Mac invece, che utilizzano Safari, possono usare l’estensione CkickToPlugin, che fra le altre cose permette di scaricare video in locale da una fonte streaming (anche questo fino a massimo 720p).

Come scegliere il miglior programma per scaricare video da Youtube

Come spesso accade, non esiste un servizio migliore in tutto e per tutto, almeno fra quelli gratuiti. Molto dipende dall’uso che si intende fare di questi software. Chi vuole scaricare un video o due o intende usare questo servizio molto occasionalmente probabilmente farebbe meglio a rivolgersi ad un servizio online (come Yout e Videograbby). Installare un add-on sul browser per poi non utilizzarlo probabilmente non è la scelta migliore. Chi invece intende scaricare abitualmente filmati da Youtube o dai social network dovrebbe preferibilmente dotarsi di un software apposito. VSO Downloader è fra quello indicati il più semplice e agile, anche se non offre molte opzioni e non permette di convertire i video scaricati. A chi vuole un prodotto più completo probabilmente conviene optare per VDownloader o Youtube Downloader.

Molto però dipende anche dalla qualità dei video che si vuole ottenere. Se si vuole scaricare un video da YouTube a qualità massima vi consigliamo di usare VDownloader che è l’unica soluzione in grado di scaricare video con risoluzione maggiore di 1080p.

Scaricare video da Youtube con Android e iPhone (iOS)

Fra i motivi per cui è comodo scaricare un video invece che vederlo in streaming c’è la versatilità del file disponibile offline. Questo può essere convertito in diversi formati e quindi visto sul televisore oppure salvato su smartphone o tablet. Per chi vuole avere video da vedere offline su dispositivi mobili però non è necessario fare tutta questa trafila: scaricare il video su pc, convertirlo e trasferirlo sul dispositivo. Esistono infatti delle app disponibili sia per Android che per iOS che permettono di scaricare video da Youtube direttamente dal proprio smartphone o tablet. Gli unici accorgimenti da tenere presenti sono di verificare di avere sufficiente memoria disponibile sul dispositivo o sulla scheda microSD installata e di non scaricare video di grandi dimensioni quando si è collegati alla rete mobile. Sforare il tetto limite di traffico è molto facile quando si parla di video in HD, quindi sarebbe meglio scaricare solo quando si ha a disposizione l’accesso ad una rete wi-fi.

Scaricare app su Android senza passare da Google Play

Su Google Play, in realtà, si trova solo una piccola parte delle app disponibili per Android. Molti convertitori video e software per scaricare i video da Youtube non sono presenti su questa piattaforma. Per abilitare il download di app da fonti esterne da Google Play è necessario modificare le impostazioni di sicurezza dello smartphone o del tablet. Per farlo bisogna entrare nel pannello Impostazioni e selezionare la voce relativa alla sicurezza. Da qui è possibile attivare il download da fonti sconosciute, che permette di scaricare app da origini diverse rispetto a Google Play.

TubeMate (Android)

Questa app per Android è molto semplice da utilizzare ma veramente completa. Purtroppo non si trova su Google Play, per cui è necessario scaricarla ed installarla direttamente dal sito web di TubeMate. Una volta completata l’installazione è necessario aprire la app di Youtube e cercare il video da scaricare. Ora dovrebbe comparire una freccia verde in alto a destra, nella schermata di Youtube, che prima non c’era. Si tratta del tasto di TubeMate per avviare il download. Al primo utilizzo il programma potrebbe richiedere l’installazione di un’altra app, MP3 Video Converter, necessaria per il corretto funzionamento di TubeMate. La app permette di selezionare diversi formati in cui scaricare il video, che verrà posizionato nella cartella Video dello smartphone. TubeMate si può anche utilizzare come riproduttore video, oltre che come downloader.

TubeMate permette di scaricare video da YouTube a risoluzione fino a 1080p!

SnapTube (Android)

snaptube

Anche questa app permette di scaricare facilmente e velocemente video da Youtube, ma non solo. SnapTube permette infatti il download anche da tutte le fonti più comuni di video in streaming, come Facebook, Instagram, DailyMotion, Vimeo e altro. Anche in questo caso la app non è disponibile su Google Play, per cui è necessario scaricarla ed installarla direttamente dal sito web, operazione molto semplice anche tramite il browser dello smartphone. Una volta installata e aperta la app compare un elenco di fonti video streaming fra cui scegliere. E’ qundi possibile scegliere il video navigando fra quelli disponibili oppure inserire direttamente il link del filmato da scaricare. La app permette di selezionare due diversi formati video di destinazione e di scaricare video da YouTube con risoluzione fino a 1080p.

MixTube (iOS)

Questa app è gratuita e disponibile per iOS direttamente in iTunes. Il software permette di importare filmati da Youtube e salvarli sul proprio dispositivo per poi modificarli o mixarli. E’ comunque possibile limitarsi al download, anche se il fine è poi quello di rivedere i filmati offline e non crearne versioni modificate o mixate. La app è molto semplice ed intuitiva. Nonostante il suo fine sia un altro, ovvero la modifica di file video, offre la possibilità di scaricare filmati da Youtube e altre fonti in modo molto semplice. Si tratta di utilizzare solo una piccola parte di un software più potente, ma il risultato a livello qualitativo è comunque molto buono. I file scaricati si possono riprodurre direttamente con MixTube oppure possono essere salvati e trasferiti su altri dispositivi.

Videoder (Android)

videoederAnche questa app permette di scaricare video da numerosissime fonti e non solo da Youtube. Il suo funzionamento è molto simile a quello di SnapTube. Il programma permette anche di selezionare più file e far partire diversi download in contemporanea. La schermata iniziale dopo l’installazione mostra le icone dei più comuni servizi di video streaming, fra cui Youtube, Facebook e DailyMotion. Da qui è possibile selezionare la fonte desiderata e poi, all’interno di quest’ultima, cercare il video desiderato grazie all’apposito campo. E’ possibile selezionare la definizione dei filmati da salvare, scegliendo le varie risoluzioni proposte. I filmati vengono salvati in una cartella nominata Videoder. Da qui possono essere aperti direttamente con la app stessa, che funziona anche da lettore video, sia da qualsiasi altro software già installato. Come tutte quelle citate in precedenza, questa app non si trova in Google Play, E’ quindi necessario scaricarla dal suo sito ufficiale e quindi avviare l’installazione.

Questa è l’unica app per Android che permette di scaricare video da YouTube a risoluzione superiore ai 1080p: riesce a scaricare video anche da 4K! 

Youtube Downloader (Android)

Questa app, omonima del software per scaricare video da Youtube, permette di prelevare video in streaming e salvarli sul proprio dispositivo mobile. Anche in questo caso la app non si trova su Google Play. Il difetto principale di questa applicazione è che l’unica fonte da cui è possibile avviare il download è Youtube, per cui non sono supportati Facebook, Instagram o altri social network. Si tratta comunque di un programma semplice da utilizzare e molto performante, che permette di selezionare la qualità del file scaricato da 240 a 1080p. I file video così ottenuti vengono posizionati nella cartella Download e sono riproducibili da Youtube Downloader stesso o da tutti gli altri più comuni lettori video.

Come scegliere la migliore app per il download di video da Youtube

Tutte le app qui indicate sono disponibili gratuitamente e scaricabili direttamente dai siti ufficiali degli sviluppatori. Se si intende utilizzare questi software per scaricare filmati da Youtube la migliore è probabilmente TubeMate, perchè è possibile attivarla direttamente mentre si naviga nell’app di Youtube. Dopo aver visto un filmato, con un semplice tap è possibile decidere se scaricarlo, senza stare ad aprire altre applicazioni. Se l’intenzione è invece quella di scaricare video streaming anche da altre fonti, come Instagram o DailyMotion, è bene rivolgersi ad app come SnapTube o Videoder. Quest’ultima in particolare permette di scaricare anche diversi filmati contemporaneamente ed è anche l’unica in grado di scaricare video a risoluzione anche 4K! E’ quindi possibile mettere in attesa i download e, quando si è connessi ad una rete wi-fi, avviarli tutti insieme in modo da non pesare troppo sul traffico mobile disponibile.

Un difetto comune è quello di non essere presenti su Google Play, ma si tratta semplicemente di dover imparare ad installare un’applicazione da fonti esterne, un’abilità che può venire utile anche in molte altre occasioni.

ATTENZIONE: hai bisogno di scaricare soltanto le tracce audio dai video di YouTube per ascoltartele separatamente? Ti consigliamo di leggere questa nostra guida dove vi spieghiamo come scaricarle: come scaricare musica da YouTube

Potrebbe piacerti anche