Google Plus anticipa la sua chiusura: addio programmato il 2 aprile!

Era notizia nota che Google Plus avrebbe chiuso i battenti in questo 2019; trovarsi però davanti la data definitiva della cessazione del servizio un po’ fa effetto. Sì, perché il social network di Mountain View avrà pure clamorosamente fallito i suoi obiettivi, ma si trattava pur sempre di un progetto ambizioso e che comunque, anche se con difficoltà, una piccola nicchia era riuscito a conquistarla.

Google oggi ha pubblicato il calendario delle azioni che verranno intraprese nelle prossime settimane e che culmineranno nel 2 aprile 2019, quando tutti gli account e le pagine verranno chiuse, quando l’azienda procederà alla cancellazione di post, commenti, foto ecc, e quando sopravviverà solo la versione rivolta alle aziende.

Già dal 4 febbraio verranno compiute le prime azioni: non sarà più possibile creare nuove pagine o nuovi profili, mentre su Blogger saranno eliminate le feature per commentare tramite Google Plus (sugli altri siti, dal 7 marzo). Anche i bottoni che trovate un po’ dappertutto in giro, e che vi consentono di “loggarvi” su un determinato sito sfruttando il profilo sull’ormai quasi defunto social network, saranno disattivati nelle settimane a venire.

Chi gestisce poi delle community, avrà a disposizione degli strumenti per salvare alcuni dati come foto, autore e post della pagina pubblica. Va segnalato anche che tutto il materiale oggetto di backup su Google Foto verrà regolarmente conservato.

fonte Google
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.