AirPods 2, successo confermato dall’aumento della produzione

Il successo delle AirPods è stato fragoroso: non si corre il rischio di essere smentiti se si afferma che siamo di fronte all’ultimo prodotto Apple che ha fatto davvero tendenza e i dati relativi alle vendite sono lì a sottolinearlo. Il trend non si è arrestato neppure col lancio delle AirPods 2 che, come ormai la maggior parte degli appassionati saprà, vanta anche la ricarica wireless.

Dalla Unitech Printed Circuit Board, uno dei fornitori di circuiti stampati per gli auricolari, arriva la notizia dell’aumento di produzione previsto nei prossimi mesi e che durerà fino a metà del 2020. Più in particolare si parla di un aumento pari al 25-30% delle stime iniziali per coprire la domanda.

La soglia fissata a metà 2020 non dovrebbe essere casuale. Il prossimo anno è attesa la nuova generazione di AirPods che dovrebbe garantire il vero salto generazionale rispetto agli attuali modelli: più in particolare ci si aspetta una maggiore interazione con Siri e, soprattutto, funzionalità legate a salute e attività fisica.

I miglioramenti, comunque, ci sono stati già con AirPods 2: da “Hey Siri” al già citato case di ricarica wireless (peraltro compatibile anche con la prima versione), passando per il chip H1 a garantire maggior potenza.

Su Amazon, lo ricordiamo, è in vendita proprio il modello di prima generazione, acquistabile seguendo questo link: Apple AirPods con custodia di ricarica (Modello Precedente)

Potrebbe piacerti anche