Come bloccare contatto su WhatsApp

Sei stufo di attivare la connessione dati del tuo smartphone e ritrovarti centinaia di notifiche Whatsapp inutili sempre da parte delle stesse persone? Non sopporti più le catene di Sant’Antonio o messaggi pubblicitari ripetitivi da amici che provano a venderti qualsiasi cosa? Se la tua risposta è si, è possibile affermare con certezza che ormai si tratta di una vera e propria scocciatura e non vedi l’ora di sapere come bloccare contatto WhatsApp o quantomeno silenziarlo. Bene, questa è la guida pensata appositamente per te! Oggi, infatti, vedremo assieme come bloccare contatto WhatsApp in modo facile e veloce.

ATTENZIONE: vuoi bloccare un numero telefonico che ti sta dando fastidio in generale (non su WhatsApp)? Vi rimandiamo alla seguente guida: come bloccare un numero

Indice: (clicca i link qui sotto per saltare subito alla sezione dell’articolo che più ti interessa)

Come bloccare contatto WhatsApp

Prima di vedere come bloccare contatto WhatsApp è bene sottolineare cosa significa effettuare questa operazione. In parole povere, quando decidi di bloccare contatto WhatsApp, la persona interessata non può più visualizzare il tuo stato online, né inviarti messaggi né chiamate. Per bloccare contatto WhatsApp, inoltre, non devi chiedere il permesso a nessuno e se dovessi cambiare idea puoi sempre ritornare sui tuoi passi.

Una valida alternativa all’idea di bloccare contatto WhatsApp, consiste nel silenziare la persona. Ovviamente non si tratta di mettere la mano davanti alla bocca del proprio amico invadente per farlo stare zitto, ma di una funzionalità di WhatsApp che ti permette di disattivare le notifiche, senza tuttavia impedire agli altri di inviarti messaggi o chiamate. Si tratta, quindi, di due soluzioni diverse, ma entrambe valide per evitare di perdere tempo con inutili scocciature. Ma entriamo nei dettagli e scopriamo come bloccare contatto WhatsApp su Android e iPhone.

Come bloccare contatto WhatsApp su Android

Se hai uno smartphone Android e vuoi sapere come bloccare contatto WhatsApp, il primo passo da compiere è quello di avviare il programma, accedere alla scheda Contatti di WhatsApp, selezionare il nome del contatto che desideri bloccare e premere sui tre puntini in altro a destra. A questo punto seleziona la voce Altro, quindi Blocca e premi sulla voce OK per confermare la volontà di voler bloccare contatto WhatsApp.

blocca whatsapp android

Se non vuoi accedere dalla sezione contatti, puoi selezionare il nominativo della persona da bloccare direttamente sulla chat, oppure, dopo avere premuto i tre puntini in alto a destra, decidere di accedere alla sezione Impostazioni, quindi Account, Privacy e Contatti bloccati. Una volta arrivato a questa schermata, non devi fare altro che premere sull’icona che rappresenta un omino con un più, situato in alto a destra, e sezionare i contatti che desideri bloccare.

contatti bloccati whatsapp

Terminata l’operazione non dovrai più temere di essere continuamente infastidito dai soliti scocciatori. Gli utenti bloccati, infatti, non riceveranno nessun tipo di notifica, ma allo stesso tempo potranno capire di essere stati bloccati in quanto non potranno più inviarti messaggi o chiamate tramite WhatsApp.

silenzia notifiche whatsapp

Se non vuoi essere disturbato da un tuo contatto, ma non vuoi nemmeno bloccarlo, puoi decidere semplicemente di silenziarlo. Come già detto, si tratta di una funzionalità che ti consente di evitare di ricevere continuamente notifiche da parte di scocciatori, evitando però di bloccarlo completamente. Per attivare questa funzionalità non devi fare altro che accedere alla chat di WhatsApp, selezionare il contatto e una volta di fronte alla schermata della chat privata premere sul nominativo. A questo punto ti apparirà una nuova schermata con le informazioni del contatto. Per silenziarlo devi quindi spostare su ON la levetta dell’opzione Silenzia notifiche. Ti si aprirà una nuova schermata dalla quale potrai decidere se silenziare la conversazione per 8 ore, 1 settimana o 1 anno e premere quindi OK. Se oltre al suono desideri anche eliminare le notifiche inerenti la conversazione, allora ti consiglio di togliere la spunta dalla voce Mostra notifiche.

lista contatti bloccati
Se in futuro dovessi cambiare idea, nessun problema. Puoi riattivare le notifiche semplicemente mettendo la levetta su OFF. Se invece hai bloccato un contatto WhatsApp e vuoi sbloccarlo, allora devi accedere alla schermata iniziale del programma e premere sui tre puntini in alto a destra. Seleziona la voce Impostazioni, quindi Account, Privacy, Contatti bloccati e premi sul nome del contatto da sbloccare. Premi quindi su Sblocca per completare l’operazione.

Come bloccare contatto WhatsApp su iPhone

Se vuoi sapere come bloccare contatto WhatsApp su iPhone, ti interesserà sapere che è estremamente facile, proprio come sui dispositivi Android. Per bloccare contatto WhatsApp, infatti, non devi fare altro che accedere alla scheda Chat o Preferiti di WhatsApp e selezionare il contatto che desideri bloccare. Premi quindi sul nome della persona che appare nella parte alta dello schermo e selezione l’opzione Blocca.

aggiungi contatti da bloccare whatsapp iphone
In alternativa puoi premere sul menu Impostazioni, quindi su Account, Privacy, Bloccati e aggiungere quali contatti bloccare nel nuovo menu che si apre.

Potrebbero interessarti anche questi articoli!

silenzioso whatsapp iphone

Se non vuoi bloccare contatto WhatsApp, ma desideri semplicemente non avere il tuo iPhone pieno di notifiche sonore inutili provenienti dal solito scocciatore, allora puoi decidere di silenziarlo. Per effettuare questa operazione devi accedere alla Chat di WhatsApp, selezionare la conversazione da silenziare e premere sul nominativo del contatto che appare in alto nello schermo. A questo punto puoi premere sull’opzione Silenzioso e decidere se silenziare il tuo contatto per 8 ore, 1 settimana oppure un anno. A differenza dei dispositivi Android, però, iPhone non offre la possibilità di eliminare le notifiche testuali dei singoli nominativi.

sblocca whatsapp iphone

Se successivamente cambi idea, non ti preoccupare. Puoi sempre togliere il silenzioso, premendo appunto sull’opzione Silenzioso e quindi scegliendo la voce Attiva audio dal menu che ti appare. Se invece desideri sbloccare un contatto bloccato, accedi al menu Impostazioni del programma, quindi vai su Account, Privacy e premi sulla voce Bloccati. A questo punto seleziona il contatto che ti interessa e premi sul pulsante rosso Sblocca al lato.

Bloccare contatto WhatsApp: cosa succede?

Una volta visto come bloccare contatto WhatsApp, ti starai chiedendo cosa può vedere il contatto bloccato. Ebbene, devi sapere che dopo aver deciso di bloccare contatto Whatsapp, il soggetto in questione non potrà più visualizzare le tue informazioni personali, né gli aggiornamenti di stato né l’ultimo accesso WhatsApp. Non potrà nemmeno vedere la tua immagine profilo, ma soprattutto non potrà più inviarti messaggi o video chiamate tramite WhatsApp. È facile dunque intuire che se è pur vero che un contatto bloccato non riceve notifiche in merito, dall’altro canto può facilmente rendersi conto di essere stato bloccato. Allo stesso tempo, però, devi sapere che dopo aver deciso di bloccare contatto WhatsApp, quest’ultimo potrà ugualmente continuare a visualizzare le chat, i messaggi, le foto e tutti i documenti condivisi fino a quando non hai deciso di bloccarlo. Potrà inoltre visualizzare il codice di crittografia end-to-end e il tuo nome e numero di telefono sulla rubrica di WhatsApp, senza però vedere l’immagine profilo.  Allo stesso tempo i pulsanti di chiamata e video chiamata della chat WhatsApp non saranno più utilizzabili

Cosa succede se poi decidi di sbloccare il contatto? In questo caso se il contatto in questione ti ha inviato dei messaggi mentre era bloccato, allora devi sapere che non riceverai più tali informazioni. Proprio per questo motivo, prima di bloccare contatto WhatsApp ti consiglio di stare attento. Tranne il caso in cui si tratti di un vero e proprio scocciatore seriale, di cui non vuoi più avere informazioni, in tutti gli altri casi puoi semplicemente silenziare il contatto. In questo modo non avrai il tuo smartphone pieno di notifiche inutili, ma allo stesso tempo eviterai di perdere dei messaggi.

Conclusioni

A questo punto abbiamo visto come bloccare contatto WhatsApp su dispositivi Android e iPhone. Le modalità di procedimento sono pressoché identiche e a cambiare è perlopiù l’impostazione del menu. Se vuoi bloccare contatto WhatsApp, quindi, non ti resta che seguire i nostri suggerimenti.  Con pochi e semplici passi potrai finalmente risolvere il problema di continue scocciature. Allo stesso tempo ti ricordo che anche quando decidi di bloccare contatto WhatsApp, quest’ultimo non scomparirà in modo automatico dalla tua rubrica e se proprio vuoi eliminarlo dovrai procedere tu stesso a cancellarlo dalla rubrica del tuo dispositivo. Ti ricordo, inoltre, che il contatto bloccato non può visualizzare e inviare messaggi privati, ma può continuare a visualizzare quello che scrivi in eventuali gruppi WhatsApp in cui siete entrambi iscritti. In questo caso, infatti, non è possibile bloccare i singoli contatti e se proprio non vuoi che una determinata persona legga i tuoi messaggi, devi abbandonare il gruppo. A proposito di gruppi WhatsApp, ti ricordo che non è possibile bloccare nel vero senso del termine un gruppo, ma puoi solamente silenziarlo per 8 ore, 1 settimana o 1 anno, proprio come con un normale contatto.

Siamo finalmente giunti alla fine di questa guida su come bloccare contatto WhatsApp e avrai notato con piacere che effettuare questa operazione è molto più facile di quanto potessi pensare. Come già detto, però, se decidi di bloccare contatto WhatsApp, non potrai più visualizzare eventuali messaggi inviati e per questo motivo ti rinnovo il consiglio di utilizzare questa funzione solo se realmente necessario. In tutti gli altri casi, infatti, puoi utilizzare il silenzioso che ti permetterà di non avere lo smartphone invaso di notifiche.

ATTENZIONE: hai il dubbio di essere stato a tua volta bloccato da qualche contatto su WhatsApp? Togliti il dubbio seguendo i consigli che ti daremo in questa nostra guida: come capire se ti hanno bloccato su WhatsApp

Potrebbe piacerti anche